Quotidiano Nazionale logo
5 ott 2019

Lombardia, Il Gigante rileva sei negozi ex Superdì: salvi 178 lavoratori

Buone notizie per i lavoratori di Trezzano sul Naviglio, Senago, Porto Ceresio, Cesano Maderno, Paderno Dugnano e Lodi. Ecco le tempistiche per le riaperture

VISMARA BRIANZA COGLIATE SUPERMERCATO SUPER DI CHIUSO
L'esterno di un supermercato SuperDì

Milano, 5 ottobre 2019 - Il gruppo della grande distribuzione 'Il Gigante' ha rilevato 6 punti vendita della catena 'Superdi'', chiusi da settembre 2018, garantendo il posto di lavoro, alle stesse condizioni del passato, a chi operava in queste strutture. Il primo verrà riaperto settimana prossima. Sono complessivamente 178 le persone che proseguiranno il proprio percorso professionale sotto l'insegna 'Il Gigante', azienda leader nella grande distribuzione con 54 punti vendita nel Nord Italia, di cui 38 in Lombardia.

Si riparte il 10 ottobre quando, con l'insegna 'Il Gigante', verrà inaugurata la struttura di Trezzano sul Naviglio dove lavoreranno 32 addetti 'ex Superdi''. Seguiranno i punti vendita di Senago (Milano) che verrà riaperto entro fine ottobre, poi quello di Porto Ceresio (Varese) un mese più tardi, Cesano Maderno (Monza Brianza) a dicembre mentre Paderno Dugnano (Milano) e Lodi tra la fine dell'anno e l'inizio del 2020. In attesa di queste date, gia' a fine settembre con i lavoratori è stato sottoscritto un contratto di assunzione e stanno già operando in altri supermercati 'Il Gigante' presenti in zone vicine alla loro futura collocazione definitiva. 

"In un momento di instabilità economica, in cui si registrano moltissime crisi occupazionali in tutto il Paese - ha spiegato Giorgio Panizza, rappresentante del Cda del gruppo - abbiamo deciso di andare comunque in questa direzione. La nostra scelta imprenditoriale ha evitato che molte famiglie si trovassero ad affrontare le difficoltà susseguenti a un licenziamento. Ai lavoratori è stato proposto un contratto a tempo indeterminato con le stesse condizioni economiche del precedente rapporto professionale". 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?