Quotidiano Nazionale logo
5 mar 2019

Festa della Donna 2019: mostre, spettacoli ed eventi. Ecco cosa fare in Lombardia

Reading di autrici, visite guidate nei luoghi dove grandi donne hanno lasciato una forte imponta, screening gratuiti e tanto altro ancora: ecco le proposte per l'8 marzo, città per città

MILANO  ARCHIVIO DOMANI 8 MARZO FESTA DELLA DONNA MIMOSE MIMOSA FOTO NEWPRESS PER FACHINN LUCIDI TOGNOLATTI
Mimose

Milano, 5 marzo 2019 - L'8 marzo è la Giornata internazionale della donna, istituita per ricordare sia le conquiste sociali, politiche ed economiche delle donne, sia le discriminazioni e le violenze di cui sono state e sono ancora oggetto, in tutte le parti del mondo. Questa celebrazione si è tenuta per la prima volta negli Stati Uniti nel 1909, in alcuni Paesi europei nel 1911 e in Italia nel 1922, dove si svolge ancora oggi. 

 

Mudec
Mudec

Immagine Donna è un percorso nei musei della città per scoprire e ammirare i capolavori artistici legati a figure e tematiche femminili. L’iniziativa prevede che dall’8 al 10 marzo  le donne possano acquistare un biglietto cumulativo al prezzo ridotto di 8 euro . Ogni biglietto, valido tre giorni dalla prima data di utilizzo per tutti i musei del Comune di Milano, è acquistabile presso le biglietterie dei seguenti musei: Museo del Novecento, Musei del Castello Sforzesco, Museo di Storia Naturale, Museo Archeologico, Galleria d’Arte Moderna di Milano ed Acquario Civico. La visita comprende altresì i seguenti musei ad ingresso gratuito: Museo delle Culture (MUDEC), Museo del Risorgimento, Museo di Palazzo Morando, Casa Museo Boschi Di Stefano, Studio Museo Francesco Messina e Casa della Memoria.

Mostra "Stanze Segrete" Milano
Mostra "Stanze Segrete" Milano

Venerdì 8 marzo, dalle 15 alle 17, in piazza San Fedele "Raccontami una storia. Storie di donne milanesi raccontate in piazza", per ricordare le donne protagoniste di piccole e grandi vicende. Un’iniziativa aperta, alla quale possono partecipare tutti quelli che hanno una storia, personale o di una persona cara, da far conoscere o ricordare: basta mandare un videoracconto di trenta secondi entro le 12 del 5 marzo al numero WhatsApp +393459943141 o via email a storie.donnemilanesi@gmail.com lasciando nome, cognome e un recapito telefonico. Mercoledì 6 marzo verranno comunicate le storie selezionate che saranno poi lette sul palco. "Raccontami una storia. Storie di donne milanesi raccontate in piazza" è un’iniziativa realizzata nell'ambito di Milano è Memoria in collaborazione con Fondazione Milano, Civica Scuola Paolo Grassi, Toponomastica Femminile, Pacta, enciclopedia delle donne e Fondazione Anna Kuliscioff.   

WeWorld Onlus
WeWorld Onlus
Lucio Battisti
Lucio Battisti
Nina's Drag Queens (Foto sito Teatro PimOff)
Nina's Drag Queens (Foto sito Teatro PimOff)

Per la festa della donna di venerdì 8 marzo 2019, il Teatro Lirico di Magenta  invita tutti a un concerto del quartetto Eilat: La musica è donna, guidato dalla drammaturgia di Paola Ornati. In scaletta per il concerto il Quartetto per archi n. 78 in si bemolle maggiore Sonnenaufgang (L'aurora), op. 76 n. 4, Hob:III:78 di Franz Joseph Haydn e il Quartetto in mi minore di Giuseppe Verdi. Il concerto fa parte della stagione musicale di Totem La Tribù delle Arti. Per informazioni 02 97003255.

Maria Callas (Ansa)
Maria Callas (Ansa)

Venerdì 8 marzo, in occasione della Festa della Donna, il Museo Martinitt e Stelline ospita un incontro a tema dal titolo La festa dell'8 marzo tra mito e realtà. Relatrice della conferenza è Maria Teresa Sillano. L'inizio è previsto alle 16, a ingresso libero e gratuito.

Milanoguida, giovane realtà interamente al femminile, celebra la Festa della Donna con due giorni di visite guidate a tinte rosa venerdì 8 e sabato 9 marzo: di seguito il programma delle visite guidate e più in giù le descrizioni e le modalità di partecipazione. Venerdì 8 marzo alle 11 - Donne e amori di Milano; alle 15 Le donne del Cimitero Monumentale e alle 15.30 - La donna nell’arte dell’Ottocento. Sabato 9 marzo alle 12 La Milano di Alda Merini e alle 15 La donna nell’arte dell’Ottocento Il costo per partecipare alle visite guidate è di 12 euro a persona (15 euro per La donna nell'arte dell'Ottocento, che include però anche l'ingresso alla Gam). Per info e prenotazioni, contattare Milanoguida telefonando al numero 02 35981535.

Foto: Alina555/iStock
Foto: Alina555/iStock

Venerdì 8 marzo, anche a Milano si svolge lo sciopero femminista globale promosso in Italia dalla rete Non una di meno contro ogni forma di violenza sulle donne e di genere. Sono due gli orari da tenere presente per la mobilitazione a Milano: alle 9, concentramento in piazza Oberdan; alle 18, corteo serale in piazza Duca d'Aosta.

Michele Piccinini
Michele Piccinini
Rachele Somaschini
Rachele Somaschini
Jane Goodall
Jane Goodall
Mina
Mina
Sipario di un teatro
Sipario di un teatro

Bottanuco festeggia la donna,  venerdì 8 marzo alle 20.30 nella Sala della Comunità - ortatorio di Bottanuco (via Antonio Locatelli), con lo spettacolo teatrale, "Quando il mio principe si trasformò in rospo".  Sul palco i PensAttori insieme a Romina. Una fiaba moderna che invita alla riflessione, perché ci sono le fiabe in cui tutto ciò che è brutto diventa bello e quelle in cui, dopo il bacio, il principe diventa rospo e a volte ...una vera bestia. Ingresso gratuito fino a esaurimento posti. Sconsigliato ai minori di 14 anni.

In occasione della festa della donna, l'8 marzo alle 18, nell'ex chiesetta di Nigrignano (via V. Veneto, 42) a Sarnico, sarà inaugurata la mostra fotografica "Femme Fatale", a cura di StileArte - Elena Charlotte Rainelli, fotografie di Emanuele Cassina.  La mostra sarà visitabile fino a domenica 10 marzo.

In occasione della festa della donna, venerdì 8 marzo alle 20.30, a San Pellegrino Terme (sala Putti - Villa Speranza) si terrà l'evento "Percorso dell'anima del femminile: dal mito di Venere ad oggi. Dalla simbologia della mimosa alla floriterapia di Bach", un incontro tenuto dal professor Angelo Traini.  Ingresso libero. 

 

Festa della donna
Festa della donna

Dal 3 marzo al 5 aprile a Bedizzole è in programma Non Solo 8 Marzo, la rassegna di eventi promossi dalla commissione Pari Opportunità in collaborazione con  l’Assessorato alla Cultura e l’Assessorato ai Servizi Sociali del Comune di Bedizzole.

Venerdì 8 marzo alle 20.30 presso il Piccolo Teatro Comunale “M. Bortolozzi” nel Comune di Manerbio, va in scena Rifrazioni di Donne.

Venerdì 8 marzo alle 20.30 presso l’Auditorium Fondazione Le Rondini di Lumezzane va in scena lo spettacolo Uomini che Amano le donne.

Fondazione Brescia Musei festeggia la ricorrenza della Festa della Donna venerdì 8 marzo con l’ingresso omaggio ai Musei Civici a tutte le donne che si presenteranno nell’arco della giornata (orario di apertura dei musei dalle 9 alle 17).

 

Pink Velvet
Pink Velvet

L'Hotel Hilton Lake Como partecipa alla Women’s Health Week, raccolta fondi per la prevenzione dei tumori femminili, in occasione della Festa della Donna, dal 4 al 10 marzo.  L'iniziativa, arrivata alla sua seconda edizione, è un programma di fundraising e sensibilizzazione realizzato in collaborazione con Fondazione IEO-CCM. Per un’intera settimana, gli hotel aderenti proporranno ai loro ospiti delle speciali iniziative per diffondere la consapevolezza della prevenzione e contribuire alla raccolta di fondi per la ricerca. Il ricavato verrà devoluto alla Fondazione IEO-CCM per sostenere il IEO Women’s Cancer Center, l’unico modello in Italia di centro interamente dedicato ai tumori che colpiscono la donna. Per tutta la durata dell’iniziativa, gli hotel aderenti proporranno ai loro ospiti per l’aperitivo o dopo cena Pink Velvet, un signature cocktail dalle tonalità rosa e dall’intenso sapore a base di lime, sprite e fiori di sambuco, in versione alcoolica o analcoolica. Il delizioso drink è stato creato per l’occasione lo scorso anno dai bar tender di Concept 45, l’elegante lobby restaurant di Hilton Milan e verrà venduto in tutti i ristoranti e lounge bar delle strutture partner del progetto. Verrà inoltre messo a disposizione da Fondazione IEO-CCM del materiale informativo per diffondere la consapevolezza e la conoscenza degli strumenti che ogni donna ha a disposizione per proteggere la propria salute. L’appuntamento è quindi per tutti gli ospiti degli hotel, ma anche per chi abita nelle vicinanze delle strutture coinvolte ogni sera dalle 18:30 alle 21:30 nella settimana dal 4 al 10 marzo. Sarà possibile assaggiare il Pink Velvet al costo di 12 euro per fare una donazione e dedicare una serata a questa importante tematica.

 

Gli screening mammografici sono fondamentali per la prevenzione del tumore al seno
Gli screening mammografici sono fondamentali per la prevenzione del tumore al seno

A Cremona la Festa della donna sarà all'insegna della prevenzione. L'8 marzo, infatti, l'Asst darà la possibilità di effettuare gratuitamente e senza prenotazione visite senologiche, ginecologiche, valutazione del rischio di tromboembolismo venoso (test), partecipare agli incontri informativi curati dai Consultori di Cremona e Casalmaggiore. Novità di quest’anno la partecipazione del servizio Dipendenze di Cremona e Casalmaggiore per parlare di gioco d’azzardo, un fenomeno che riguarda sempre più anche la sfera femminile.

 

LECCO

Dal 4 al 12 marzo, in occasione della Giornata mondiale della donna, l’associazione Centro italiano Femminile di Colico presso la sx sede Banca Popolare di Sondrio di piazza Giuseppe Garibaldi organizza il 10° concorso di pittura al femminile. La mostra sarà aperta dal lunedì al venerdì dalle 14.30 alle 17.30; sabato e domenica dalle 10 alle 12 e dalle 14.30 alle 17.30 .

In occasione della Giornata internazionale della donna, venerdì 8 marzo alle 21 gli astrofili del gruppo Deep Space, che gestiscono il Planetario civico di Lecco, propongono un evento speciale tutto al femminile dedicato alle grandi donne della scienza e dello spazio: "Donne stellari". A condurlo sarà la giovane ricercatrice Mery Ravasio, dell’Osservatorio astronomico di Brera di Merate. Il costo del biglietto è ridotto per gli uomini a 4 euro e per le donne a 3.

I fiori di mimosa vengono donati ogni anno per la festa della donna
I fiori di mimosa vengono donati ogni anno per la festa della donna

L'8 marzo verrà illustrato il ruolo della donna in altre culture “Mwavita, nata in tempo di guerra” nel salone multimediale dell’Istituto Missionario di via Cabrini a Codogno.

A Codogno, due cicli di incontri, tutti dal titolo “Da Donna a Donna”, a marzo e aprile: il 13 ed il 27 marzo alle 21, nell’auditorium di Confartigianato in via Garibaldi, sarà tempo delle tavole rotonde di “La salute vien mangiando” a cura della dottoressa Lara Fugazza, mentre alle 15.30 il 23 marzo, il 6 e 13 aprile, la sala cultura del municipio ospiterà “Genitoriamo”, incontri legati al rapporto genitorifigli tenuti dalle psicologhe Valentina Ghidoni e Stefania Savi.

Giovedì 7 marzo alle 20.30 al Caffè delle Arti di Lodi sarà proiettato ME Dea, mediometraggio diretto da Vittorio Vaccaro ispirato all'omonima tragedia di Euripide.

Una marchesa ad Assisi
Una marchesa ad Assisi

Venerdì 8 marzo alle 21 alla Libreria Sommaruga di Lodi si terrà la quarta edizione di 'La ballata delle donne', una serie di letture a alta voce affidate a Sabrina Aresu, Patrizia Berra, Enrica Gioia, Paolo Mirco e Cristina Soffientini sulle modalità femminili in situazioni stereotipate, tra serietà e sorriso.

Casale, il centro focale delle iniziative, tutte l’8 marzo, sarà la casa delle associazioni AlCubo che ospiterà una mostra fotografica sulla donna, il banchetto informativo gestito dalle volontarie del centro antiviolenza dello sportello Ipazia e l’inaugurazione di una panchina rossa, simbolo contro il femminicidio.

A Castiglione donna, arte e cultura. L’8 marzo alle 21 in Comune infatti gli assessorati a Cultura e Pari Opportunità hanno organizzato un momento a cui parteciperanno la flautista Angela Guglielmetti, la professoressa Antonella Boriani, che terrà una conferenza “La gioia nella musica per la donna”, le Potesse Castiglionesi e gli artisti del gruppo Artisane che esporranno le loro opere.

 

Mostra Donne nell'arte
Mostra Donne nell'arte

Dal 6 al 10 marzo alla galleria civica di Asola sarà allestita la mostra "Donne nell'arte", esposizione di sole artiste femminili a ingresso libero organizzata dal Gruppo Artisti Asolani.

Giovedì 7 marzo alle 21, alle Cantine di Villa Mirra a Cavriana, si terrà il convengo "Quello che le donne dicono", serata dedicata alla forza delle donne, testimonianze di donne che hanno saputo reinventarsi.

Visita speciale tutta al femminile alla mostra dedicata al MetaFormismo attualmente allestita alla Casa del Mantegna di Mantova con guida d’eccezione la storica dell’arte Giulia Sillato. E’ quella che propone la Provincia di Mantova con la Consigliera provinciale di Parità per giovedì 7 marzo 2019, alle ore 17, alla vigilia della Festa della Donna. Un modo diverso e originale per rendere omaggio alle appassionate d’arte e a chi semplicemente è desiderosa di conoscere la proposta storico artistica della rassegna in corso nella dimora del Mantegna in via Acerbi 47.    La professoressa Sillato oltre che storica dell’arte è teorica del MetaFormismo. Ingresso libero e gratuito

Il Teatrino di Palazzo D'Arco a Mantova ospita, venerdì 8 marzo alle 20:45, lo spettacolo '7 Minuti' di Stefano Massimi, rappresentazione teatrale con le attrici dell'Accademia Teatrale “Francesco Campogalliani".

Sabato 9 marzo alle 17 sarà inaugurata la Mostra Tratti femminili - uno sguardo sulla donna nella pittura di Giovanni Bernardelli, al museo civico Polironiano di San Benedetto Po. L'esposizione sarà visitabile, a ingresso gratuiro, fino a lunedì 22 aprile. 

Liz Taylor di Andy Warhol
Liz Taylor di Andy Warhol

La donna nella storia e nel futuro raccontata dalle donne di oggi. È questo il 'fil rouge' del convegno 'Monza: le donne, le icone: dalla storia a oggi passando da Warhol' in programma giovedì 7 marzo alle ore 17.30 alla Reggia di Monza. Un momento di confronto promosso dall’Amministrazione comunale, in collaborazione con il Consorzio Villa Reale e Parco, in occasione della 'Giornata internazionale della donna“. Dopo i saluti del Sindaco Dario Allevi, il programma prevede una tavola rotonda moderata da Martina Sassoli suddivisa in due sezioni: «Donna nella storia» con gli interventi di Piero Addis (direttore del Consorzio Villa Reale e Parco), Maurizio Vanni (curatore della Mostra «Andy Warhol l’alchimista degli anni Sessanta») e Giulio Durini (artista e fotografo); «Donna nel futuro» con lo «sguardo» di: Barbara Graustark (editore del «New York Times»), Rosita Celentano (conduttrice televisiva radiofonica e attrice), Diana De Marsanich (giornalista di «Natural Style»), Alessandra Ghisleri («Euromedia Research») e Judit Polgár (campionessa del mondo di scacchi). Tutte le donne che parteciperanno al convegno di giovedì 7 marzo avranno un pass che gli permetterà di visitare gratuitamente il giorno dopo, venerdì 8 marzo, la mostra 'Andy Warhol. L’alchimista degli anni Sessanta'.

 

Biblioteca
Biblioteca

In occasione della Festa della donna, venerdì 8 marzo alle 21 la biblioteca 'Paolo Migliora' di Rivanazzano Terme propone uno spettacolo teatrale. La compagnia 'Luvarara' proporrà, infatti, lo spettacolo dal titolo 'Le eliquilibriste', un progetto di Marina Carbone e Simona Cazzulo. Protagoniste della performance saranno Sara Sacchi, Agnese Troccoli, Silvia Villani e Valeria Zanolin. L’ingresso è libero e al termine della manifestazione seguirà un rinfresco.

Apericenone per "Donne in cerca di guai senza valiga" è il titolo dell'evento in programma venerdì 8 marzo dale 20 alla Cavallerizza del Castello di Vigevano. Spettacolo dalle 21.15 con il Ducal Quintet di Chicco Romussi, guest star Marc-Dok. Serata di beneficenza a sostegno de "I Germogli", offerta minima 20 euro con consumazione. 

Venerdì 8 marzo alle 21 il Teatro Carbonetti di Broni ospita “Donne della Mia Vita”, spettacolo gratuito con Claudia Penoni in occasione della Festa della donna ma è necessaria la prenotazione.

 

Alti & Bassi
Alti & Bassi

Il CID, Circolo Musicale di Sondrio, in occasione della festa della donna, venerdì 8 marzo, presenta il suo terzo concerto del cartellone 2018/2019 con l’esibizione del gruppo vocale Alti & Bassi presso il Teatro Sociale. Considerati dalla critica “gli eredi dei Cetra”, gli Alti & Bassi sono un quintetto vocale a cappella attivo fin dal 1994. Con le voci e 5 microfoni costruiscono le loro armonie senza far uso di strumenti, ma imitandone all’occorrenza alcuni come batteria, basso, fiati, chitarre… Lo spettacolo è un mix di intrattenimento, musica, cultura condotto sempre in punta di ironia e con il garbo di chi conosce l’argomento e vi gioca con saggia leggerezza.  Al Teatro Sociale di Sondrio presenteranno un programma che spazia da J.S.Bach, attraverso la musica classica fino alla canzone del 900, con un’attenzione particolare alle canzoni d’amore da dedicare alle donne nel giorno dell’anno in cui vengono celebrate. Gli Alti & Bassi affrontano un originale percorso nella sperimentazione e contaminazione armonica nel tentativo di dimostrare l’insussistenza di un confine tra musica colta e musica leggera.

Il Comune di Sondrio, in collaborazione con il Centro Antiviolenza “Il coraggio di Frida” presenta “Le cognate tacco 12” con lo spettacolo “Noi abbiamo smesso di avere paura” per regia di Glauco Bacchiocchi in collaborazione con Chiara Ghilotti. E’ in programma venerdì 8 marzo in occasione della Festa della Donna alle ore 20.45 presso l’Auditorium Torelli. Una commedia fatta su misura per la compagnia, formata da 13 donne, e improntata prevalentemente sull’improvvisazione teatrale con un tema fondamentale: le donne dalla fine della Prima Guerra Mondiale ad oggi. Un percorso di cento anni dal 1918 al 2018 in cui si è voluto mettere in evidenza la condizione della donna.

Le Scemette (Foto Facebook)
Le Scemette (Foto Facebook)

Venerdì 8 marzo, il palco del Giuditta Pasta di Saronno si tinge di rosa con il nuovo spettacolo del gruppo “Le Scemette”. In “Sketch in the city” le Scemette (Rossana Carretto, Alessandra Ierse, Laura Magni, Cinzia Marseglia, Viviana Porro, Nadia Puma, Alessandra Sarno) propongono sketch, autoconclusivi, della migliore tradizione teatrale che rappresentano in modo satirico e irriverente la vita quotidiana delle donne, facendo leva su stereotitpi e clichè sempre attuali. Ritmo, battute, gag, colpi di scena caratterizzano le mini storie che queste versatili comiche portano in scena per parlare, in modo satirico, irriverente e, a volte, politicamente scorretto, dei vizi e difetti delle donne della società contemporanea. Donne che, forse, ci assomigliano, donne che sembrano di famiglia, donne che ognuno di noi può incontrare tutti i giorni per strada, in metropolitana o in fila alle poste. Amiche, nemiche, complici, a volte perfino amanti. Le Scemette non mancheranno di sorprendere affrontando anche temi delicati ed importanti, perchè sann fare ridere, certo, ma è vero anche che, in realtà, Le Scemette sono comiche serissime.

Venerdì 8 marzo alle 21 la sala polivalente di Somma Lombardo ospita 'Just like e woman', una serata dedicata al'universo feminile attraverso le canzoni dei più celebri cantautori. Ingresso libero. 

Sorella, io sì ti credo” è il titolo della rappresentazione con cui l’amministrazione comunale di Gallarate celebra la Festa della donna. Appuntamento al Teatro del Popolo venerdì 8 marzo alle 21, di scena il gruppo teatro sociale “Dietro le quinte”, accompagnato dal Coro Rebelde di Varese, da Danilo Tomasino (chitarra) e da Ugo Perini (percussioni e flauto traverso). Prevista anche la partecipazione straordinaria della poetessa Elisa Longo. L’ingresso è a offerta libera.

L'abito del Villaggio Amico
L'abito del Villaggio Amico

La Taverna dei Lupi di Oggiona Santo Stefano organizza una serata speciale, venerdì 8 marzo, con menu fisso a 30 euro, omaggio floreale alle donne e la musica della Balcon Band ad allietare la cena. 

Sabato 9 marzo alle 21, al Salone Colombo di Porto Valtravaglia, Silvia Priori porta in scena lo spettacolo 'Elena di Sparta'. Una miscela di teatro, danza orientale e musiche epiche che ribalta il mito e restituisce dignità alla donna.

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?