Milano, 16 settembre 2021 - Nel giorno in cui il governo conferma il Green pass obbligatorio per entrare in tutti i luoghi di lavoro, Fondazione Gimbe parla di un calo di tutti gli indicatori Covid. Nonostante ciò, si continuano a monitarare i dati di contagi, ricoveri e decessi che arrivano dalle varie regioni italiane. Si tratta di numeri fondamentali soprattutto in vista anche del monitoraggio di venerdì dell'Istituto superiore della Sanità, dopo il quale saranno decisi i nuovi colori delle regioni e qualche zona potrebbe essere a rischio zona gialla. Gli occhi sono dunque tutti puntati sul bollettino odierno del ministero della Sanità.

Green pass obbligatorio per tutti i lavoratori: multe, sospensioni, chi controlla

Zona gialla, quali regioni sono a rischio: cosa cambia dal 20 settembre

I dati del Covid in Italia/ PDF

In lieve rialzo la curva epidemica in Italia. I nuovi casi sono 5.117 contro i 4.830 di ieri. I tamponi sono 306.267 (ieri 317.666) con un tasso di positività che sale leggermente dall'1,5% all'1,7%. I decessi sono 67 (ieri 73) per un totale di 130.167 vittime dall'inizio dell'epidemia. Ancora in calo anche i ricoveri: le terapie intensive sono 9 in meno (ieri -14) con 30 ingressi del giorno, e scendono a 531, mentre i ricoveri ordinari calano di 140 unita' (ieri -37) e sono 4.018. Dall'inizio della pandemia i casi sono 4.623.155, i morti 130.167. I dimessi e i guariti sono invece 4.376.646, con un incremento di 7.193 rispetto a ieri, mentre gli attualmente positivi sono 116.342, con un calo di 2.145 casi nelle ultime 24 ore. E' quanto emerge dal bollettino quotidiano del ministero della Salute. 

I dati del Covid in Lombardia/ TABELLA

Sono 573 i nuovi casi di coronavirus oggi in Lombardia, a fronte di 52.296 tamponi, di cui e' risultato positivo l'1%. Sale quindi il tasso di positivita' rispetto allo 0,7% di ieri, quando i contagiati erano 435 (su 58.684 tamponi). Diminuiscono di 2 i ricoverati nelle terapie intensive (totale 57) ma aumentano di 2 i ricoverati nei reparti Covid (totale 437). Nelle ultime 24 ore i decessi sono 9 (ieri 6) che portano a 33.977 il totale delle vittime del Covid da inizio pandemia. Lo riferisce il quotidiano bollettino sulla situazione epidemiologica regionale diffuso da Ministero della Salute e Protezione Civile. La provincia piu' colpita e' quella di Milano, dove i casi sono 175, di cui 71 a Milano citta'. Nelle altre province lombarde i casi sono a Bergamo: 56; Brescia: 60; Como: 29; Cremona: 16; Lecco: 1; Lodi: 19; Mantova: 19; Monza e Brianza: 67; Pavia: 38; Sondrio: 6; Varese: 61.

Covid, i contagi in Lombardia del 16 settembre 2021

Le altre regioni

EMILIA ROMAGNA - Dall'inizio dell'epidemia da Coronavirus, in Emilia-Romagna si sono registrati 419.249 casi di positività, 364 in più rispetto a ieri, su un totale di 28.502 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore.  Per quanto riguarda le persone complessivamente guarite, sono 771 in più rispetto a ieri e raggiungono quota 392.457. Diminuiscono i casi attivi, cioè i malati effettivi, che oggi sono 13.372 (-413 rispetto a ieri). Di questi, le persone in isolamento a casa, ovvero quelle con sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere o risultano prive di sintomi, sono complessivamente 12.901 (-390), il 96,5% del totale dei casi attivi. Sei i decessi. I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 44 (invariato rispetto a ieri), 427 quelli negli altri reparti Covid (-23). 

TOSCANA  - In Toscana sono 278.087 i casi di positivita' al Coronavirus, 435 in piu' rispetto a ieri (409 confermati con tampone molecolare e 26 da test rapido antigenico). I nuovi casi sono lo 0,2% in piu' rispetto al totale del giorno precedente. I guariti crescono dello 0,2% e raggiungono quota 262.269 (94,3% dei casi totali). Oggi sono stati eseguiti 7.746 tamponi molecolari e 8.752 tamponi antigenici rapidi, di questi il 2,6% e' risultato positivo. Sono invece 5.949 i soggetti testati oggi (con tampone antigenico e/o molecolare, escludendo i tamponi di controllo), di cui il 7,3% e' risultato positivo. Gli attualmente positivi sono oggi 8.732, -1,1% rispetto a ieri. I ricoverati sono 398 (8 in meno rispetto a ieri), di cui 50 in terapia intensiva (2 in meno). Oggi si registrano 9 nuovi decessi: 3 uomini e 6 donne con un'eta' media di 77,1 anni. Questi i dati - accertati alle ore 12 di oggi sulla base delle richieste della Protezione Civile Nazionale - relativi all'andamento dell'epidemia in regione.

UMBRIA - Scendono i nuovi casi di positività in Umbria: oggi 84 contro i 91 di ieri (-7,7%), salgono così a 60.395 i guariti. Nessun decesso, mentre sono 49 i ricoveri (ieri 48) e si libera un posto in terapia intensiva con 6 casi  rispetto ai 7 di ieri.  Dati generali su test e tamponi e positivitàSecondo il bollettino della Regione Umbria e della Protezione Civile sono 1.247 (-46 rispetto al 15 settembre) gli attualmente positivi al Covid-19 in Umbria. Nelle ultime 24 ore sono stati effettuati 2.091 tamponi molecolari e 4.033 test antigenici. 1.198 (-47 rispetto a ieri ) le persone in isolamento contumaciale. Dall'inizio dell'emergenza sanitaria sono 63.083 (+84 rispetto a ieri) i casi totali di positività al Coronavirus registrati in Umbria, 60.395 (+130 rispetto a ieri ) i guariti, 1.441 (dato invariato rispetto al 15 settembre) i decessi, 1.106.307 (+2.091 rispetto al 15 settembre) i tamponi molecolari e 742.875 (+4.033 rispetto al 15 settembre) i testi antigenici eseguiti. 

VENETO -  In Veneto si registrano 613 nuovi casi di Covid-19 e tre decessi nelle ultime 24 ore. Il dato emerge dal bollettino regionale, che porta i totali rispettivamente a 463.820 e 11.732. Crescono i malati attualmente in carico, che sono 12.456 (+37) ma calano i ricoveri nei reparti ordinari, che sono 261 (-11); e rimane invariato a 50 il numero di pazienti in terapia intensiva.

ABRUZZO -  Sono 100 (di età compresa tra 1 e 82 anni) i nuovi casi positivi al Covid registrati oggi in Abruzzo, che portano il totale dall'inizio dell'emergenza a 80476. Il totale risulta inferiore, in quanto è stato sottratto un caso, comunicato nei giorni scorsi e risultato in carico ad altra Regione. Il bilancio dei pazienti deceduti non registra nuovi casi e resta fermo a 2535. Nel numero dei casi positivi sono compresi anche 75899 dimessi/guariti (+124 rispetto a ieri). Lo comunica l'Assessorato regionale alla Sanità. Gli attualmente positivi in Abruzzo (calcolati sottraendo al totale dei positivi, il numero dei dimessi/guariti e dei deceduti) sono 2042 (-25 rispetto a ieri), nel totale sono ricompresi anche 417 casi riguardanti pazienti persi al follow up dall'inizio dell'emergenza, sui quali sono in corso verifiche. Sono 70 i pazienti (-3 rispetto a ieri) ricoverati in ospedale in area medica; 7 (invariato rispetto a ieri) in terapia intensiva, mentre gli altri 1965 (-22 rispetto a ieri) sono in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva da parte delle Asl. Nelle ultime 24 ore sono stati eseguiti 2621 tamponi molecolari (1373398 in totale dall'inizio dell'emergenza) e 3474 test antigenici (769754). Il tasso di positività, calcolato sulla somma tra tamponi molecolari e test antigenici del giorno, è pari a 1.64 per cento. 

ALTO ADIGE -  In Alto Adige sono 73 i nuovi casi di Covid-19 su 6.392 tamponi processati nella giornata di ieri. Il bollettino odierno non registra decessi collegati al coronavirus per un totale che resta di 1.189 vittime da inizio pandemia. Calano leggermente i ricoveri ospedalieri di pazienti covid: 20 sono le persone ricoverate nei normali reparti e 6 (una in meno) in terapia intensiva. I pazienti positivi in isolamento nelle due strutture appositamente allestite sono attualmente 6. Le nuove positivita' sono 39 su 800 tamponi molecolari esaminati e 34 su 5.592 test antigenici effettuati. Su 237.818 persone sottoposte a tampone molecolare, 50.359 sono risultate positive. Le persone positive ai test antigenici sono 27.673. I guariti totali sono 75.865. 

BASILICATA - Quaranta dei 758 tamponi molecolari esaminati in Basilicata nelle ultime 24 ore sono risultati positivi al covid-19. Lo ha reso noto la task force regionale, specificando che sono state registrate altre 36 guarigioni di persone residenti in Basilicata. Sempre ieri, in Basilicata, sono state effettuate 2.392 vaccinazioni. I lucani che hanno ricevuto la prima dose di vaccino anti- covid sono 412.566 (74,6 per cento), mentre quelli che hanno avuto anche la seconda sono 349.662 (63,2 per cento).

CALABRIA - In Calabria, ad oggi, il totale dei tamponi eseguiti sono stati 1.143.627 (+3.819). Le persone risultate positive al Coronavirus sono 81.694 (+203 rispetto a ieri). Sei i decessi registrati, che portano il totale a 1.365. Questi sono i dati giornalieri relativi all'epidemia da Covid-19 comunicati dai Dipartimenti di Prevenzione delle Asp della Regione Calabria. 

CAMPANIA - Sono 475 i nuovi positivi al covid in Campania, su 17.647 test processati: il tasso di incidenza sale al 2,69% contro l'1,94 di ieri. Il bollettino dell'Unità di crisi segnala quattro nuove vittime, di cui tre decedute nelle ultime 48 ore e una risalente ai giorni precedenti. I posti di terapia intensiva occupati salgono a 24 (+2), lieve flessione per quelli di degenza a quota 330 (-2).

FRIULI VENEZIA GIULIA - Oggi in Friuli Venezia Giulia su 4.839 tamponi molecolari sono stati rilevati 103 nuovi contagi con una percentuale di positività del 2,13%. Sono inoltre 5.707 i test rapidi antigenici realizzati, dai quali sono stati rilevati 8 casi (0,14%). Nella giornata odierna si registra un decesso (un uomo di 78 anni di Cervignano del Friuli); restano 9 le persone in terapia intensiva, mentre i pazienti ricoverati in altri reparti risultano essere 48. Lo comunica il vicegovernatore del Friuli Venezia Giulia con delega alla Salute. I decessi complessivamente ammontano a 3.812, con la seguente suddivisione territoriale: 817 a Trieste, 2.022 a Udine, 679 a Pordenone e 294 a Gorizia. I totalmente guariti sono 107.392, i clinicamente guariti 114, mentre quelli in isolamento scendono a 1.342. Dall'inizio della pandemia in Friuli Venezia Giulia sono risultate positive complessivamente 112.717 persone.

LAZIO - Sono 11.665 le persone attualmente positive a Covid-19 nel Lazio, di cui 433 ricoverati, 56 in terapia intensiva e 11.176 in isolamento domiciliare. Dall'inizio dell'epidemia i guariti sono 360.049 e i morti 8.588, su un totale di 380.302 casi esaminati, secondo il bollettino aggiornato della Regione Lazio.

LIGURIA -  Sono 93 i nuovi positivi al coronavirus oggi in Liguria, a fronte di 2.950 tamponi molecolari effettuati nelle ultime 24 ore, ai quali si aggiungono altri 4.272 antigenici rapidi. Negli ospedali ci sono oggi 89 pazienti, 6 in meno di ieri, di cui 7 in terapia intensiva. Il bollettino odierno registra un nuovo decesso: le vittime da inizio emergenza salgono a 4.393. 

PIEMONTE - Oggi l'Unità di Crisi della Regione Piemonte ha comunicato 263 nuovi casi di persone risultate positive al Covid-19 (di cui 64 dopo test antigenico), pari all'1,2% di 22.371 tamponi eseguiti, di cui 16.578 antigenici. Dei 263 nuovi casi, gli asintomatici sono 126 (47,9%). I ricoverati in terapia intensiva sono 24 (dato invariato); i ricoverati non in terapia intensiva sono 194 (-2 rispetto a ieri). Le persone in isolamento domiciliare sono 3.546. Purtroppo, si registra anche un decesso. (red) ///

PUGLIA - Sono 248 i contagi da coronavirus in Puglia oggi, secondo i numeri covid nel bollettino della regione. Si registra un morti. I nuovi casi sono stati individuati su 13.931 casi. Spiccano i 59 contagi in provincia di Lecce, i 53 in provincia di Bari, i 43 in quella di Foggia e i 40 nell'area di Brindisi. Le persone attualmente positive sono 3.368. I pazienti covid ricoverati in area non critica sono 184. In terapia intensiva, invece, 20 persone.

SARDEGNA - In Sardegna si registrano nelle ultime 24 ore cinque decessi e 107 nuovi casi di positività al Covid (+3), sulla base di 2.481 persone testate. Sono stati processati in totale, fra molecolari e antigenici, 7.325 test per un tasso di positività dell'1,4%. I pazienti ricoverati nei reparti di terapia intensiva sono 21 (3 in meno rispetto a ieri), mentre quelli in area medica sono 186 (- 8). Le persone in isolamento domiciliare sono 3.981 (-165). Le vittime sono tre uomini di 66, 83 e 89 anni e una donna di 85 residenti nella Città metropolitana di Cagliari ed un uomo di 69 anni della Provincia del Sud Sardegna. 

SICILIA - Sono 878 i nuovi casi di Covid-19 scoperti in Sicilia su una platea di 18.682 tamponi processati nelle ultime 24 ore. Il dato è contenuto nel bollettino quotidiano del ministero della Salute, che riporta l'Isola in cima alla graduatoria delle regioni italiane per incremento dei casi. Il report segnala inoltre venti decessi, tuttavia la Regione Siciliana segnala che soltanto sei sono avvenuti nella giornata di ieri. I guariti tra ieri e oggi sono 1.754. Sull'Isola si contano al momento 22.720 contagiati: il dato è in discesa (-896) rispetto a ieri. Scendono ancora i ricoverati in ospedale: in area medica si trovano al momento 697 pazienti (ieri erano 732), mentre i contagiati in terapia intensiva sono 99 (ieri erano 98).

TRENTINO - In Trentino sono 58 i nuovi casi di Covid-19 su 2.865 tamponi processati nella giornata di ieri. Nessuna persona e' deceduta a seguito del coronavirus per un dato che resta di 1.433 vittime da inizio pandemia. I pazienti covid ricoverati in ospedale sono 21 di cui uno si trova in terapia intensiva. Come riferisce il bollettino dell'Azienda provinciale per i servizi sanitari la persona in rianimazione e' un 70enne non vaccinato. Fra i nuovi positivi rientrano anche un gruppo di 23 turisti trentini che erano in vacanza a Rimini.

VALLE D'AOSTA - Nessun decesso e due nuovi casi positivi al Covid 19 in Valle d' Aosta che portano il totale dei soggetti colpiti da virus da inizio epidemia a oggi a 12.069. I casi positivi attuali sono 66 di cui 64 in isolamento domiciliare e due ricoverati in ospedale. I guariti sono saliti di sette unità rispetto a ieri per un totale complessivo di 11.530. I casi complessivamente testati sono 83.620, i tamponi fino ad oggi processati sono 177.285. I decessi di persone risultate positive al virus in Valle d' Aosta da inizio emergenza ad oggi sono 473.