Quotidiano Nazionale logo
14 apr 2022

Autostrade, traffico in aumento per Pasqua: stop ai cantieri

La circolazione sarà sostenuta a partire già dalla giornata di oggi, giovedì 14 aprile, e fino a martedì 19 

Traffico intenso sull'autostrada A14 nel nodo di Bologna, in una foto d'archivio. ANSA/GIORGIO BENVENUTI
Traffico intenso sull'autostrada

Pasqua è alle porte e lungo la rete di Autostrade per l'Italia, a partire dalla giornata di oggi e fino a martedì 19 aprile, sono previsti flussi di traffico in sensibile aumento dovuti agli spostamenti per le festività pasquali favoriti anche da condizioni di bel tempo. La circolazione sarà sostenuta fino a tutta la mattinata di sabato 16, soprattutto in uscita dai grandi centri urbani e lungo le principali direttrici che da Nord conducono alle località del Sud, come la A1 Milano-Napoli e la A14 Bologna-Taranto. La fase dei rientri sarà più concentrata, con traffico intenso in direzione opposta, a partire dal primo pomeriggio di lunedì 18 fino a tutta la giornata di martedì 19.

Previsioni meteo Pasqua e Pasquetta 2022: prima la grandine, poi sole e vento

Al fine di favorire gli spostamenti, Autostrade per l'Italia ha messo a punto un piano di gestione della viabilità che prevede, tra l'altro, la rimozione dei principali cantieri lungo i suddetti tratti autostradali, affinché tutte le corsie risultino disponibili al traffico già nel corso della giornata di oggi. Resteranno attivi i soli cantieri in corrispondenza dei quali non si prevedono turbative alla circolazione o necessari per consentire il completamento di importanti lavori in anticipo rispetto al periodo estivo, caratterizzato dai massimi volumi di traffico dell'intero anno. In ogni caso, gli accorgimenti e i presidi adottati per tali situazioni garantiscono la disponibilità di due corsie nella direzione prevalente di traffico, limitando in modo significativo la formazione di possibili code. 

Proseguono in modo continuativo le attività in corso nei cantieri localizzati: sulla A1 tra Ponzano Romano e il bivio con la Diramazione di Roma Nord in corrispondenza del viadotto San Giuliano dove sono in corso lavori per l'installazione di nuove barriere di sicurezza; sulla A26 tra il bivio con la D26 Diramazione Predosa - Bettole e Ovada per lavori di manutenzione dell'impalcato del viadotto Orba; sulla A30 tra Castel San Giorgio e la barriera di Salerno per lavori di adeguamento e potenziamento delle strutture delle gallerie Sant'Aniello e Piazza del Galdo.

Un ulteriore cantiere rimarrà attivo sulla A9, tra la Dogana e Como Centro, per interventi di ammodernamento della galleria San Fermo sud. Il cronoprogramma è stato definito in accordo con il Comune di Como e gli enti territoriali per consentire la fine dei lavori entro la festività dell'Ascensione del 26 maggio, in occasione della quale sono previsti flussi di traffico locale particolarmente intensi. Autostrade per l'Italia ha previsto un potenziamento della segnaletica e delle squadre a supporto della viabilità per agevolare gli utenti in transito nei tratti caratterizzati da flussi intensi o dalla presenza di cantieri in attività.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?