Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
1 giu 2022

Cremonese, scatta il toto-allenatori: Alvini in pole per il posto di Pecchia

Risolto il contratto con l'ormai ex tecnico, la società guidata da patron Arvedi sta accelerando i tempi per individuare il nuovo nome

1 giu 2022
luca marinoni
Sport
featured image
Massimiliano Alvini
featured image
Massimiliano Alvini

La risoluzione ufficiale del contratto in essere ha posto fine al rapporto tra Fabio Pecchia e l’US Cremonese. Il tecnico di Formia ha deciso di cambiare strada subito dopo la promozione in serie A ed ora, venute meno le possibilità di approdare all’Udinese, sembra pronto a firmare con il Parma. Dal canto suo la società grigiorossa ha ringraziato l’ormai ex allenatore per il grande risultato raggiunto e per lo splendido lavoro svolto in un anno e mezzo di permanenza all’ombra del Torrazzo e, nello stesso tempo, ha intensificato i contatti destinati ad individuare il suo successore. Un compito che viene affidato in prima battuta al direttore sportivo Simone Giacchetta e ad Ariedo Braida, che, dopo essersi detto sorpreso dalla scelta di Pecchia, ha colto l’occasione per allontanare le voci che parlavano di una sua possibile partenza da Cremona.

Per quel che riguarda il toto-allenatore, sempre più caldo in queste ore, crescono in modo deciso le quotazioni di Massimiliano Alvini, che quest’anno ha condotto il Perugia sino ai play off e che, soprattutto, ha avuto modo di conoscere e di farsi apprezzare dal ds Giacchetta durante la comune esperienza all’Albinoleffe. Proprio l’avventura alla guida della formazione seriana potrebbe rivelarsi determinante per “incoronare” mister Alvini nuovo allenatore della Cremonese, visto che con la Celeste ha avuto modo di lavorare (e di lanciare) i giovani e questa si preannuncia fin d’ora una caratteristica molto importante per la compagine grigiorossa che avrà l’impegnativo compito di conservare il posto appena ritrovato in serie A dopo una lunghissima attesa durata 26 anni.

Dopo aver posto sul trampolino di lancio talenti come Carnesecchi, Okoli, Fagioli e Gaetano (senza dimenticare Zanimacchia), il sodalizio grigiorosso sta portando avanti le trattative necessarie per rinnovare alcuni di questi prestiti che si sono rivelati determinanti nel campionato appena concluso. In questo senso, se Fagioli e Gaetano sembrano orientati a giocarsi le proprie carte per entrare a far parte del gruppo di Juve e Napoli, le strade di Carnesecchi e Okoli, nonostante le diverse offerte giunte nel frattempo, rimangono aperte ad un ritorno alla Cremonese, proprio come dovrebbe accadere a Sernicola. Potrebbero essere questi i primi e più importanti “acquisti” della matricola grigiorossa che cerca anche alcuni elementi di esperienza per rendere più sicura la navigazione verso il sospirato porto della salvezza.
 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?