Quotidiano Nazionale logo
15 mar 2022

Serie B, Cremonese a caccia di tre punti con il Pordenone

Dopo il ko patito a Pisa, la squadra di mister Pecchia deve rialzarsi subito. Ecco la formazione con cui scenderà in campo

luca marinoni
Sport
Mister Fabio Pecchia
Mister Fabio Pecchia

Il fitto calendario della serie B offre subito alla Cremonese l’opportunità per rifarsi. La brusca caduta di Pisa è passata in archivio da poche ore e già la squadra di mister Pecchia è alla vigilia di un nuovo impegno di campionato. Domani alle 18.30, infatti, allo “Zini” arriverà il Pordenone isolato fanalino di coda per una partita che i grigiorossi dovranno affrontare con il giusto spirito e trasformare nell’occasione (da non mancare) per arricchire la propria classifica con tre punti che potrebbero rivelarsi più che preziosi. Basta guardare in effetti le prime posizioni del torneo cadetto per rendersi conto del vero e proprio… “assembramento” che si sta registrando in vetta, con le prime sei che sono costrette a lottare per conquistare la promozione in serie A racchiuse nel fazzoletto di soli cinque punti.

Una situazione che fa capire in modo chiaro che battute a vuoto come quella maturata all’Arena Garibaldi non si dovranno più ripetere e che la formazione di Fabio Pecchia dovrà proseguire in questa fase decisiva della stagione nel segno della continuità e della massima determinazione. In vista del match interno con i Ramarri, come è ormai consuetudine per mister Pecchia, è facile prevedere qualche avvicendamento, sia per gestire al meglio le energie di tutti i componenti della rosa che per far “sbollire” al meglio alcune tossine accumulate nel big-match perso a Pisa. Con i nerazzurri, a dire il vero, non sono mancati episodi sfortunati (si vedano sia il discusso rigore assegnati in avvio ai padroni di casa che la massima punizione fallita sul finire del primo tempo da Zanimacchia), ma, al di là di queste pur comprensibili recriminazioni, la Cremonese vista all’opera in Toscana non è parsa brillante e convinta come nelle migliori occasioni.

Per riportare i grigiorossi nelle condizioni ideali mister Pecchia ha avuto a disposizione solo l’allenamento di ieri e la rifinitura di oggi. Non certo il tempo necessario per preparare un incontro che si presenta pieno di insidie, a cominciare dalla necessità di entrare in campo con il giusto approccio e non con l’errata illusione che, prima o poi, un gol ai neroverdi lo si potrà pur sempre fare. In questo senso merita un occhio di riguardo la composizione della coppia che giocherà davanti alla difesa, con Castagnetti che sembra ancora indisponibile, mentre Valzania ha giocato uno spezzone di partita a Pisa. Da disegnare, come sempre, il trio dei trequartisti, che dovrà sostenere la prima punta, un ruolo che in prima battuta si contendono Ciofani e Di Carmine, ma che potrebbe riservare spazio all’ex di turno Strizzolo. Al di là dei singoli interpreti, l’obiettivo da non fallire in questo match infrasettimanale è che la Cremonese riprenda subito a correre a pieno ritmo.


Probabile formazione della Cremonese (4-2-3-1): Carnesecchi; Casasola, Ravanelli (Bianchetti), Okoli (Meroni), Crescenzi; Bartolomei, Fagioli (Valzania); Zanimacchia, Gaetano, Strizzolo (Buonaiuto); Di Carmine. All: Pecchia.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?