Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
4 apr 2022

Arriva l'Alessandria, la Cremonese vuole riprendere a correre verso la serie A

Dopo la frenata nel pareggio con la Reggina, la squadra di Pecchia è decisa a ritrovare i tre punti contro un avversario ostico come l'Alessandria domani allo "Zini"

4 apr 2022
luca marinoni
Sport
La Cremonese è affamata di punti in chiave promozione
La Cremonese è affamata di punti in chiave promozione
La Cremonese è affamata di punti in chiave promozione
La Cremonese è affamata di punti in chiave promozione

Cremona - La Cremonese, messo in archivio con un singolare mix di delusione e sollievo il pareggio di sabato con una buona Reggina, è chiamata subito a tornare in campo. Domani sera (alle 19) si accenderanno nuovamente le luci dello “Stadio Zini” per il secondo match casalingo consecutivo con l’Alessandria. Un avversario affamato di punti-salvezza, molto motivato e determinato, che certo non sarà un ostacolo semplice da superare per la squadra grigiorossa, che, dal canto suo, dovrà schierare, giocoforza, una difesa inedita viste le contemporanee assenze dell’infortunato Valeri e degli squalificati Bianchetti e Crescenzi, fermati dal giudice sportivo insieme al centrocampista Fagioli.

Nonostante il solo punto raccolto nell’ultimo turno, la formazione di mister Pecchia, che al termine della partita con gli amaranto ha preferito non parlare (mentre presenterà regolarmente il match di domani con i grigi), ha conservato il primo posto e, in una classifica che si sta facendo sempre più corta, si gode due punti di vantaggio sul Pisa, terzo, e tre su Monza e Brescia, appaiate in quarta posizione (e potenzialmente affiancabili dal Benevento, che le segue a -3, ma con una gara da recuperare). Il tutto per una situazione che quando mancano solo sei giornate al termine della stagione regolare, mostra in modo eloquente come ogni incontro in questo preciso momento sia diventato particolarmente difficile, visto che i punti in palio valgono doppio e che tutte le contendenti danno il massimo per riuscire a conquistarli in vista dei rispettivi obiettivi.

Anche per questo, pur senza commettere l’errore di sottovalutare l’impegno con l’Alessandria, la squadra di Pecchia dovrà cercare di dare il massimo per tornare alla vittoria davanti al proprio pubblico. In quest’immediata vigilia è la difesa il reparto che richiede le maggiori attenzioni. In effetti, mentre Casasola e Sernicola sembrano destinati a giocare sugli esterni, Okoli, Ravanelli e Meroni si contendono le due maglie destinate ai difensori centrali. Anche per dosare al meglio le forze, comunque, potrebbero esserci variazioni pure negli altri reparti, con Zanimacchia, Baez, Gaetano, Strizzolo e Buonaiuto che si contendono i tre posti sulla trequarti, ma non sono da escludere ulteriori variazioni visto che la sfida con i grigi giunge solo a poche ore di distanza da una partita dispendiosa come quella di sabato con la Reggina.

Probabile formazione della Cremonese (4-2-3-1): Carnesecchi; Casasola, Ravanelli (Meroni), Okoli, Sernicola; Castagnetti, Valzania; Zanimacchia (Baez), Gaetano, Buonaiuto (Strizzolo); Ciofani.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?