Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
4 dic 2021

Serie B, Cremonese: blitz vincente a Cosenza

Con un gol per tempo la squadra di Pecchia si impone in casa dei pericolanti rossoblù 

4 dic 2021
luca marinoni
Sport
REGGINA vs CREMONESE CAMPIONATO CALCIO SERIE BKT 21.11.2021  
NELLA FOTO   FABIO PECCHIA ALLENATORE CREMONESE
©PASQUALE GAREFFA / AGENZIA ALDO LIVERANI SAS
Fabio Pecchia
REGGINA vs CREMONESE CAMPIONATO CALCIO SERIE BKT 21.11.2021  
NELLA FOTO   FABIO PECCHIA ALLENATORE CREMONESE
©PASQUALE GAREFFA / AGENZIA ALDO LIVERANI SAS
Fabio Pecchia

Missione compiuta! La Cremonese riconquista la vittoria e, nonostante la voglia di punti del pericolante Cosenza, riesce a fare bottino pieno con un gol per tempo. Un successo senza dubbio meritato per gli ospiti, che hanno assunto ben presto le redini del gioco ed hanno colpito sul finire del primo tempo, raddoppiando in avvio della ripresa e conducendo poi in porto con autorità i tre preziosi punti che offrono rinnovato slancio alla classifica.

In avvio mister Pecchia mescola un po’ le carte e ripropone i due mediani interditori davanti alla difesa e in avanti una punta di riferimento (in questo caso Strizzolo) sostenuta da tre trequartisti. La partita si apre con l’ex di turno Baez che guadagna una punizione che lui stesso batte, ma la conclusione viene respinta dalla barriera. Ben più pericolosi i rossoblù al 4’, con Caso che fugge in perfetta solitudine davanti a Carnesecchi, ma al momento del tiro manda a lato. Con il passare dei minuti si fa sempre più chiaro il copione della gara. Sono gli ospiti a tenere maggiormente il possesso della palla, mentre i calabresi chiudono gli spazi e cercano di pungere in contropiede. Dopo un botta e risposta tra Strizzolo e Caso rimasto senza esito alla mezzora, i grigiorossi riescono a sbloccare il risultato. Corre il 33’ quando un felice duetto Buonaiuto-Gaetano consente all’ex partenopeo di servire con un cross preciso Strizzolo, pronto ad andare al tiro per il pallone che trafigge Vigorito. I padroni di casa cercano di reagire subito, ma Ravenelli è tempestivo nel fermare il lanciato Gori, mentre sul fronte opposto, al 41’, giunge un nuovo affondo degli ospiti che lanciato Buonaiuto solo davanti a Vigorito. Il portiere calabrese, però, si supera e sventa la minaccia, mantenendo aperta la gara. La ripresa inizia con mister Pecchia che inserisce in avvio Sernicola per l’ammonito Crescenzi e dopo 4’ Valzania per l’infortunato Bartolomei. Il primo spunto è dei rossoblù con Gori, che al 5’ chiama Carnesecchi alla parata. Il primo acuto, però, è dei grigiorossi, che all’8’ raddoppiano con una sventola di Valeri che trasforma una punizione dal limite nel 2-0. Sotto di due reti, mister Zaffaroni cerca di spingere in avanti i suoi e in pochi minuti inserisce l’ex Boultam, Millico, Kristoffersen. La difesa ospite, comunque, è molto attenta e la rete difesa da Carnesecchi non corre particolari pericoli. La formazione di Pecchia gestisce in tutta sicurezza la situazione e al 19’ Valeri pennella un invitante assist per Gaetano, che cerca la conclusione ad effetto, ma non inquadra lo specchio della porta. In effetti la compagine di mister Zaffaroni, nonostante la fame di punti, non riesce a costruire palle-gol e sono anzi gli ospiti a pungere con alcune interessanti ripartenze firmate da Buonaiuto, Gaetano e Zanimacchia. Al 37’ Millico tenta di ridestare le speranze dei calabresi, ma il suo spunto si perde sul fondo, mentre sul fronte opposto prima Ciofani e poi Di Carmine impensieriscono la retroguardia rossoblù, ma il risultato non cambia. Il punteggio rimane immutato sino al termine dei 5’ di recupero e il triplice fischio dell’arbitro consente ad una buona Cremonese di gioire per la positiva “operazione” condotta in porto.


Cosenza-Cremonese 0-2 (0-1)

Cosenza (3-5-2): Vigorito 6,5; Tiritiello 6, Rigione 6, Venturi 6; Anderson 6 (9’ st Boultam 6), Carraro 6, Palmiero 6 (13’ st Kristoffersen 6), Gerbo 6,5, Corsi 6; Caso 6,5, Gori 6 (9’ st Millico 6). A disposizione: Saracco; Matosevic; Panico; Pandolfi; Pirrello; Sy; Vallocchia; Minelli; Florenzi. All: Marco Zaffaroni 6.
Cremonese (4-2-3-1): Carnesecchi 6; Crescenzi 6 (1’ st Sernicola 6), Bianchetti 6, Ravanelli 6,5, Valeri 6,5; Bartolomei 6 (4’ st Valzania 6), Fagioli 6,5; Baez 6,5 (34’ st Di Carmine 6), Gaetano 6,5, Buonaiuto 6 (23’ st Zanimacchia 6); Strizzolo 6 (23’ st Ciofani 6). A disposizione: Ciezkowski; Sarr; Fiordaliso; Nardi; Meroni; Okoli; Deli. All: Fabio Pecchia 6,5.
Arbitro: Lorenzo Maggioni di Lecco 6.
Reti: 33’ pt Strizzolo; 8’ st Valeri.
Note: ammoniti: Crescenzi; Carraro; Rigione; Valeri – angoli: 2-4 – recupero: 2’ e 5’.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?