Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
4 giu 2022

In discesa la strada di Alvini verso la panchina della Cremonese

Si sono riavvicinate le posizioni della società di viale Postumia e del Perugia, che pare disposta a liberare il tecnico

4 giu 2022
luca marinoni
Sport
Massimiliano Alvini, allenatore del Perugia
Massimiliano Alvini
Massimiliano Alvini, allenatore del Perugia
Massimiliano Alvini

Ancora novità in vista per la panchina della Cremonese. Un nuovo colpo di scena che, di fatto, ha spianato la strada di Massimiliano Alvini verso la squadra grigiorossa. Salvo ulteriori sorprese (al momento difficilmente ipotizzabili, però), il tecnico che guiderà la Cremonesen serie A dopo un’attesa durata ben 26 anni sarà l’ex allenatore di Albinoleffe, Reggiana e Perugia, più che entusiasta di potersi misurare per la prima volta con la massima divisione dopo una prolungata esperienza nelle categorie minori. Un atteggiamento, questo di mister Alvini, che è stato il punto cruciale che ha finito per risolvere l’intoppo che nelle ore scorse sembrava destinato a far saltare tutto. Il cinquantaduenne allenatore di Fucecchio, infatti, è ancora sotto contratto con i Grifoni e gli umbri hanno fatto capire di volere una buonuscita (anche piuttosto cospicua secondo i soliti bene informati) per lasciare via libera al proprio mister. Una richiesta davvero poco gradita dalla Cremonese, che, per tutta risposta, ha rimescolato momentaneamente le sue preferenze per la panchina. Proprio a questo punto, però, è intervenuto il volere di Alvini, che ha fatto capire al Perugia di non voler perdere un’occasione, forse irripetibile, come l’esordio in serie A. Davanti alla ferma presa di posizione del proprio allenatore gli umbri sono venuti a più miti consigli, con il risultato che le due società si sono riavvicinate ed hanno avviato una trattativa che nella prima parte della settimana (si parla di mercoledì 8) dovrebbe proporre l’incontro che, con tutta probabilità, sarà decisivo per l’annuncio ufficiale dell’approdo di Massimiliano Alvini sulla panchina grigiorossa. Un arrivo quello del mister toscano che, oltre alla conferma della stima esistente con il ds Simone Giacchetta (i due hanno lavorato insieme all’Albinoleffe), può essere considerata anche un’ulteriore testimonianza della filosofia con la quale la matricola cercherà di conquistare la permanenza in serie A. L’idea, in effetti, è quella di puntare su voglia di arrivare ed entusiasmo (magari anche a discapito dell’esperienza) per far proseguire quel progetto ha aperto le porte della massima divisione ed ha compattato tutto l’ambiente cremonese per raggiungere un traguardo sognato a lungo che adesso può e deve diventare il punto di riferimento di una nuova tappa da condurre a buon fine anche contro i big della serie A.

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?