Una castagna
Una castagna

Milano, 11 ottobre 2019 - Tanti gli eventi in programma nel week-end dell'11, 12 e 13 ottobre tra mostre, concerti, laboratori, film, workshop ed inaugurazioni.

Sabato 12 e domenica 13 ottobre appuntamento con le Giornate Fai d’Autunno

E per gli amanti dell'arte, ecco 10 mostre da non perdere tra Milano e la Lombardia in questo autunno-inverno. 

Per i più golosi invece, ecco 10 sagre da non perdere a ottobre

 

VinoMILANO

Milano diventa  palcoscenico internazionale per il mondo del vino, allo stesso modo di quanto già avvenuto per altre eccellenze italiane come la moda e il design. Dal 6 al 13 ottobre va in scena la Milano Wine Week, un format dell’Associazione Milano Wine Week prodotto da Lievita srl., società di SG Company S.p.A. Ben otto giorni per un palinsesto ancora più ricco di eventi e appuntamenti  oltre 300 - che interesseranno tutta la città, con uno sguardo attento all’ evoluzione comunicativa del settore, alle nuove generazioni di consumatori e di addetti ai lavori e alle importanti risorse del turismo vinicolo. Dopo il numero zero dello scorso anno la Milano Wine Week 2019 diviene già alla seconda edizione, per numero di eventi e coinvolgimento di aziende e consorzi, una delle più importanti manifestazioni nazionali del settore, con l’obiettivo di valorizzare la cultura enologica italiana a partire da un nuovo approccio comunicativo. (Tutte le informazioni

Swing’n’Milan è il Festival Internazionale dedicato al ritmo americano degli anni ’30 e ’40 da venerdì 11 ottobre a domenica 13 ottobre al Time Club (via Tullo Massarani 6). In pista ballerini professionisti e tanta musica live! Il pubblico potrà immedesimarsi grazie alla presenza di professionisti del look che con forbici e make up ricreeranno lo stile dell’epoca.

Sabato 12 ottobre il Blue Note (via Borsieri 37) si vestirà a festa per celebrare i 30 anni di attività di Paolo Belli: dopo anni intensi spesi tra trasmissioni televisive, concerti in Italia e all’estero, tour teatrali, è ora uscito il suo Deejay Ten a Milano (Twitter)ultimo singolo, “Sei il mio giorno di Sole”. Il concerto alle ore 21.

Il 13 ottobre 2019 torna a Milano la Deejay Ten per la sua 15esima edizione. La partenza è fissata alle 09.30 da Piazza Duomo, mentre il Deejay Village sarà posizionato in Piazza del Cannone e rimarrà aperto da venerdì 11 a domenica 13 Ottobre. I partecipanti potranno scegliere di correre 5 o 10 km, un percorso cittadino che toccherà le maggiori attrazioni del capoluogo meneghino.

Domenica 13 ottobre al via una nuova rassegna: I Pomeriggi alla Triennale, con la collaborazione di I Pomeriggi Musicali e Triennale Milano. I Pomeriggi alla Triennale daranno vita a un cartellone raccolto intorno al repertorio novecentesco da camera. Primo appuntamento: domenica ore 11.

E’ pronta la nuova Stagione Pime con un cartellone 2019/2020 ricco di proposte: 15 appuntamenti tra musica, teatro civile, classici e spettacoli narrativi che raccontano i valori della missione attraverso il vissuto di testimoni del nostro tempo. Si parte venerdì 11 ottobre prossimo con le note di Mission e i capolavori di Ennio Morricone a sostegno dei progetti Pime in Amazzonia. Una serata speciale che vuole aiutare Milano a non spegnere l’attenzione sulla grande foresta ferita dagli incendi ma vuole anche accompagnare il Sinodo per l’Amazzonia che per iniziativa di Papa Francesco si tiene a Roma in questo mese di ottobre.

Rockin’1000, 12 ottobre all'aeroporto di LinateAl via domenica 13 ottobre la rassegna "Io, Robot" al Teatro Franco Parenti – Il film del 1921 "L'uomo meccanico"è la prima proiezione di una rassegna di 17 film che hanno in comune una tematica più che mai attuale: le innumerevoli applicazioni delle interazioni uomo-macchina che sfidano la contemporaneità. Una panoramica di pellicole (riprodotte fino al 25 Novembre) che trattano di robot, intelligenza artificiale, cyborg e voci sintetizzate. La proiezione si svolgerà dalle 20 alle 22:40 ed è a ingresso gratuito.

Dal concerto della Rockin’1000 all’esibizione delle Frecce Tricolori, dallo street food ai laboratori per bambini. E ancora mongolfiere, l'esposizione di aerei storici e molto altro: è questo il programma di Milano Linate Airshow, due giorni di eventi, sabato 12 e domenica 13 ottobre, per celebrare la riapertura dell’aeroporto di Milano. L'appuntamento è all'aeroporto di Linate dalle 10 alle 22 di sabato e domenica. Il biglietto d'ingresso, che dà diritto a tutti gli eventi in programma, costa 23 euro ed è acquistabile su Ticketone.

Domenica 13 ottobre a Milano, nel quartiere Ponte Lambro, la compagnia del Collettivo Clown farà rivivere in chiave eroicomica l’intramontabile dramma dell’Orlando Furioso. Lo spettacolo, realizzato con la collaborazione artistica di Carlo Boso, è gratuito e aperto a tutti. L’iniziativa è promossa da Fondazione Somaschi Onlus e Cooperativa A.Me.Lin.C Onlus nell’ambito del progetto Uguali&Diversi. L’appuntamento è in via Parea 26 (davanti alla Posta) alle 15, in un piccolo anfiteatro all’aperto allestito per l’occasione. L’ingresso è gratuito e aperto a tutti (in caso di maltempo non si svolgerà).

Abbazia di MorimondoRitornano le trasferte golose del Mercatino Enogastronomico della Certosa: domenica 13 ottobre la trasferta golosa del MEC fa tappa a Morimondo, borgo Slow e bandiera arancione del circuito dei Borghi più belli d’Italia alle porte di Milano e sede di una delle abbazie romaniche lombarde più belle e suggestive. Dalle 9 alle 19 i produttori del MEC daranno appuntamento con il loro ricco catalogo di sapori genuini: formaggi, miele, vini,  salame di Varzi e altri della norcineria oltrepadana, pasta fresca, confetture, vino e distillati, olio, olive e  taralli dalla Puglia, verdure sott’olio, canapa. E ancora le pluripremiate offelle di Parona, i formaggi del Canavese, il pane e i formaggi erborinati di Marco Bernini, panificatore alchimista di Pozzol Groppo (Al) che crea pani integrali semplici o con cereali (italiani) di segale, farro, grano del faraone. Enogastronauti e turisti a breve raggio potranno non solo degustare tipicità ed eccellenze enogastronomiche ma anche lasciarsi andare alla meraviglia di un luogo bellissimo, carico di storia e spiritualità dove arte e cultura si fondono. Non solo cultura del gusto quindi: domenica 13 gli organizzatori hanno previsto anche una mostra di pittura amatoriale. Inoltre ogni domenica pomeriggio è possibile visitare con una guida l’intero complesso monastico: il chiostro, la sala capitolare, la sala dei fondatori e le sale di lavoro dei monaci, il loggiato, il refettorio, il dormitorio e la chiesa con il suo coro ligneo risalente alla prima metà del Cinquecento.

La pizza di SpAccio a Milano GolosaTorna in Fabbrica del Vapore a Milano dall'11 al 13 ottobre 2019 l’appuntamento con Love Design, la mostra del design promossa da AIRC – Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro in collaborazione con ADI – Associazione per il disegno industriale per sostenere la ricerca oncologica. 

In scena fino a domenica 13 ottobre al Teatro Gerolamo lo spettacolo 'La sposa del Sole' della compagnia marionettistica Carlo Colla e& Figli. Nata visitando il padiglione del Giappone all’Esposizione Universale del 1906 su rielaborazione della fiaba giapponese 'La Gheisa dei topi', che proprio al Teatro Gerolamo debuttò nel 1908, la storia racconta in chiave allegorica la parabola di un umile minatore, Takimini, innamorato della bella Rosathea, che gli abitanti del villaggio vogliono offrire in moglie al Sole. In scena i pezzi storici acquistati nel 1906 e i materiali realizzati per l’edizione del 1908 per quasi 60 personaggi accompagnati dall’esecuzione dal vivo delle musiche originali composte da Carlo Durando. Orarivenerdì ore 20.00, sabato ore 16.00 e ore 20.00, domenica ore 16.00.

Dal 12 al 14 ottobre al Palazzo del Ghiaccio di Milano torna l'appuntamento Milano Golosa, la manifestazione enogastronomica ideata dal Gastronauta Davide Paolini dedicata alla produzione artigianale italiana di nicchia giunta ormai alla sua ottava edizione. Tre giorni all'insegna di gastronomia ed enologia italiane di alta qualità, tre giorni in cui 200 artigiani del gusto approdano a Milano per portare eccellenza di sapori, profumi, divertimento, per raccontare la materia prima e le cucine della tradizione italiana. Accanto ai produttori e agli artigiani, un percorso di degustazioni, cooking show, seminari, approfondimenti. 

La Vendemmia compie 10 anni e in onore di questo importante anniversario presenta una settimana di eventi speciali tra food, fashion e lifestyle. Fino al 13 Ottobre la via Montenapoleone e le vie limitrofe ospiteranno una serie di appuntamenti di grande prestigio, promuovendo le eccellenze del made in Italy e dando ancora una volta grande risalto alla città di Milano, e al contesto italiano in generale, come punti di riferimento per una produzione di qualità che cresce nel tempo e diventa sempre più preziosa.

Paw Chew Go festivalSabato 12 e domenica 13 ottobre torna Paw Chew Go festival, il più grande evento di illustrazione a Milano. Oltre 100 gli espositori dal mondo delle arti visuali saranno nuovamente di casa a BASE Milano, insieme a una fitta programmazione di incontri, workshop, mostre, presentazioni di libri e portfolio review aperti a tutti gli appassionati e ai professionisti della creatività.

Tornano anche questo fine settimana gli appuntamenti gratuiti proposti da Viridea presso i garden center in provincia di Milano. Corso giardinaggio "Il giardino che vorrei in autunno": sabato 12 ottobre ore 10.00/12.00 a Rodano e ore 15.00/17.00 a RhoDimostrazioni Fai da Te, domenica 13 ottobre ore 10.00/12.00 e 14.00/18.00 a Rho.

Una cantina è come lo studio di un musicista: sono entrambi luoghi di meditazione e creazione, custodiscono racconti di vino e di suoni, dunque Arte. Da questo “ponte divino” nasce «Arpa di Luce per Saffo, L’Arte dei suoni e l’Arte del vino», installazione che Alessio Fornasetti, titolare della vitivinicola Torre San Quirico, e il compositore e performer Pietro Pirelli, in collaborazione con AGON, presenteranno in prima assoluta al Festival Milano Musica. "Arpa di Luce” sarà ospitata nella Basilica di San Celso in corso Italia 41 da sabato 12 ottobre fino a venerdì 25 ottobre, con ingresso libero tutti i giorni, dal martedì alla domenica, dalle ore 17 alle ore 21. A inaugurare l’installazione, sabato 12 ottobre ore 18.30, sarà la performance live di Pietro Pirelli all’Arpa di Luce e la voce recitante di Alda Caiello per la prima assoluta della composizione «Col nettare divino, anche la gioia» che si ispira a una poesia della poetessa greca Saffo.

Arte PinguinaDal 14 giugno al 31 ottobre, il NYX Hotel Milan – lo street hotel nel cuore della città - presenta “Arte Pinguina”, una mostra del fumettista, illustratore e animatore Massimo Fenati, a cura di Question Mark Milano. L’esposizione presenta un ciclo di tavole illustrate del MoPA (Museum of Penguin Art), che ritraggono la nota coppia di pinguini gay Gus e Waldo, tramite cui l’artista genovese Massimo Fenati omaggia in chiave ironica e pop i capolavori più famosi della storia dell’arte: dalla nascita di Venere di Botticelli alle ballerine di Degas, dalla colazione sull’erba di Manet all’urlo di Munch, dalla Gioconda all’autoritratto di Van Gogh e tanti altri. Orario: 9.00-21.00.

Leonardo da Vinci ParadeFino al 13 ottobre, il Museo Nazionale della Scienza e Tecnologia di Milano ospita la mostra Leonardo da Vinci Parade, la prima iniziativa realizzata nell’ambito del palinsesto di celebrazioni vinciane del 2019 Milano e Leonardo. La mostra temporanea Leonardo da Vinci Parade, curata e realizzata dal Museo in collaborazione con la Pinacoteca di Brera, mette in dialogo, in una visione d’insieme inedita, storicamente affascinante e di grande impatto visivo, i modelli storici e gli affresch idi pittori lombardi del XVI secolo, concessi in deposito nel 1952 da Fernanda Wittgens, allora direttrice della Pinacoteca, a Guido Ucelli, fondatore del Museo della Scienza e della Tecnologia Leoanrdo da Vinci.

Fino al 6 gennaio 2020 al presso il MUBA - Museo dei Bambini di Milano - sarà possibile scoprire la nuova mostra-gioco Natura, per bambini dai 2 ai 6 anni. La mostra nasce con l’obiettivo di ampliare la capacità di osservazione dei più piccoli, fornendo strumenti che possano facilitare l’esplorazione della natura e proponendo attività ed esperienze extra-ordinarie, non possibili in una situazione naturalistica tradizionale. Non solo: l'iniziativa intende offrire suggestioni con lo scopo di stimolare la curiosità attraverso le quattro categorie di percezione sensoriale quali spazio, materia, forma e colore declinate in altrettante aree di gioco. Saranno infine pre iste diverse installazioni dedicate alle forme presenti in natura, agevolando l'interazione dei piccoli.

'Intorno a Leonardo. Opere grafiche dalle collezioni milanesi'Il Castello Sforzesco di Milano ospita dall'11 settembre al 15 dicembre 'Intorno a Leonardo. Opere grafiche dalle collezioni milanesi', mostra che si concentra sulla fortuna e la diffusione di alcune invenzioni grafiche di Leonardo da Vinci. Il percorso, che prende avvio dalla Testa di Leda (circa 1504-1506), disegno autografo del Maestro poi ritoccato dagli allievi, presenta nove preziose e rare opere grafiche, realizzate tra gli anni novanta del '400 e la fine del '500. (Tutte le informazioni).

A Milno la mostra in cui oltre 40 “Artisti del Nuovo Rinascimento” espongono le loro opere inedite ispirate al grande genio Leonardo da Vinci. Fino al 24 ottobre all’Eco Museo Mumi Ex Fornace (Alzaia Naviglio Pavese)

 

 

BERGAMO

Nell'ambito della settima edizione della Settimana del Pianeta Terra, sabato 12 ottobre a Bergamo si terrà un laboratorio itinerante a cielo aperto per genitori e bambini. Il percorso si snoda lungo le strade di Bergamo, alla scoperta delle storie della città raccontate dalle sue pietre. Un viaggio che parlerà di geologia, natura, architettura, impresa, arte e molto altro. Quante storie raccontano le pietre? Infinite, almeno una per ogni pietra. E come le raccontano? Attraverso colori, forme, disegni e composizione. Il laboratorio è ispirato a Leonardo, genio e grande cantastorie. Le sue fiabe "geologiche" ci raccontano storie d'acqua e di pietre, ci insegnano ad osservarle scientificamente per poi riconoscerle intorno a noi. 

Dall'11 al 13 ottobre 2019 si terrà a Bergamo, nella galleria "Quarenghicinquanta" (via Quarenghi 50), l'ultima fase di Tutorial 2, un progetto iniziato il 18 maggio 2019, a cura di Ottavia Castellina e Laura Manione. Tutorial è un percorso fotografico strutturato in diverse fasi di lavoro. I partecipanti sono stati guidati passo a passo alla creazione di un progetto fotografico autoriale, dal suo concepimento, all’editing e alla stampa, fino alla presentazione finale all’interno di una mostra collettiva in una galleria dedicata alla fotografia contemporanea. Venerdì 11 ottobre alle 18.30 si terrà l'inaugurazione della mostra.

Libri di testoDa giovedì 5 settembre inizierà la 14esima edizione del festival di Teatro-Lettura Fiato ai Libri, manifestazione unica in Italia nel suo genere.  Fino al 5 novembre, un totale di 26 appuntamenti, di cui sei per i più piccoli, in 22 comuni della provincia di Bergamo (Bergamo, Calcinate, Cenate Sopra, Calcio, Castel Rozzone, Costa di Mezzate, Gorlago, Gorle, Grassobbio, Luzzana, Montello, Mornico al Serio, Orio al Serio, Palosco, Pedrengo, Predore, San Paolo d’Argon, Scanzorosciate, Seriate, Sovere, Trescore Balneario, Villongo). Tutte le informazioni

La Galleria Arte Contemporanea Franca Pezzoli ospita i dipinti di Gianfranco Uristani con la mostra “Eravamo bambini… come fiori d’albero” con 20 opere. Gianfranco Uristani l’artista poeta, ci stupisce in questa sua personale, raccontandoci il percorso della vita, logicamente a modo suo, nel suo mondo poetico d’infanzia e di alberi. “Eravamo bambini…Come Fiori D’albero” il titolo di questa personale è una piccola poesia, con la sua storia, mentre guardiamo l’invito e leggiamo, si affacciano i ricordi, in poche parole l’artista ci racconta dell’infanzia, della sua, ma noi ci ritroviamo nella nostra d’infanzia, con la giostra, come quella dell’invito, le bancarelle della S. Lucia, quelle delle feste di paese o del rione di città, ci sembra di sentire la musica, i richiami degli ambulanti, ci ricordiamo le lucine colorate appese per attirare l’attenzione, sentiamo ancora i profumi dei nostri dolci preferiti. Ritroviamo poi le tele con gli alberi di Uristani, i suoi amati alberi, la metafora sulla vita, i suoi ricordi evocativi, l’albero, il fiore, i frutti, alberi autunnali spogli, alberi innevati, il silenzio, il candore. La natura come la vita, si riposa, si ferma, per poi ricominciare a vivere, con l’infanzia, la gioia, la giostra, l’albero e tutto ritorna.  L’ inaugurazione si terrà alle 18 di sabato 21 settembre, con la presenza dell’artista. Presentazione della mostra a cura di Sandra Nava. I dipinti resteranno in esposizione fino al 21 ottobre.

Sabato 12 ottobre, alle 21, alla chiesa parrocchiale di San Salvatore ad Almenno San Salvatoresecondo concerto di “In Tempore Organi – Voci et organo insieme”. Il pubblico farà un salto nella musica del 19° secolo. In programma della serata, infatti, solitamente dedicato ad un repertorio musicale del Cinque e Seicento, propone brani di Gioacchino Rossini, Giuseppe Verdi e Giacomo Puccini. Protagonista all’organo Serassi 1790 - Sgritta 1861 sarà Liuwe Tamminga.  L’ingresso è gratuito.

 

BRESCIA

Da venerdì 11 a domenica 13 ottobre nell’oratorio femminile di Travagliato (piazza Libertà) si terrà la 33esima tradizionale Castagnata del gruppo Alpini di Travagliato con stand gastronomici, musica, spettacoli e bancarelle della solidarietà. Quest’anno ospite speciale sarà l’associazione “Il Salterio” di Brescia che proporrà uno spettacolo di danze popolari e animazione.

Auto d’epocaDomenica 13 ottobre si terrà la seconda edizione della 50 Km x Avis, raduno per auto e moto storiche organizzato dall'Avis di Manerbio. Partenza dal centro sportivo di Bassano Bresciano (Brescia). Il percorso attraverserà i comuni di Manerbio, San Gervasio Bresciano, Cigole, Pavone del Mella, Praboino, Milzano, Seniga, Scandolara Ripa d'Oglio, Robecco d'Oglio, Pontevico e Alfianello. A metà percorso prevista sosta con aperitivo. Arrivo alle 13 all'oratorio L. Pavoni di Alfianello. Durante la manifestazione si terrà un'asta benefica a favore dell'Avis

Sabato 12 ottobre a Bagolino è in programma la quarta edizione della Rassegna di Canti da osteria. Ritrovo alle 16 presso il teatro parrocchiale per la presentazione dei gruppi partecipanti e una breve introduzione/ dimostrazione sulla tradizione del canto popolare a cura del gruppo di ricerca folk "Gli Zanni". Dalle 17 alle 24 giro per le vie del paese (anche in caso di pioggia) con i seguenti gruppi partecipanti: Gli Zanni,  Coro Beorum, Cantori di Vernante, Cantamaggio di Molino d'Anzola, Contradaiolo di Manerba, Caterini delle quattro province, Coro ciclamino e Coro due valli. Alle 22, in piazza Marconi, esibizione del coro delle 100 voci.

Appuntamento con Franciacorta in bianco. Sotto i riflettori, i formaggi locali: nel Polo Fieristico di Castegnato, tra venerdì e domenica, show cooking, vendita e degustazioni di Bagòss, Nostrano Valtrompia Dop, Tombea, Silter Dop, pecorini, caprini e vaccini, ma anche abbinamenti con vini e birre artigianali del Bresciano, laboratori e incontri con esperti.

 

Tremezzina, Villa CarlottaCOMO

Ritorna il grande ciclismo sulle strade della Lombardia. Il 12 ottobre si svolgerà, con partenza da Bergamo e arrivo a Como, la 113^ edizione de Il Lombardia.
La Classica Monumento di fine stagione sarà dedicata al grande Campione Felice Gimondi, recentemente scomparso. La corsa partirà dalla sua Bergamo per concludersi a Como dopo 243 km. Rispetto all’ultima edizione, vinta dal francese Pinot, oltre alle salite di Colle Gallo, Colle Brianza, Madonna del Ghisallo, Sormano e Civiglio ritorna il San Fermo della Battaglia nel finale. Una maglia celebrativa che ricorderà Gimondi verrà consegnata al vincitore della corsa.

Dal 22 giugno al 3 novembre nelle sale di Villa Carlotta (Tremezzina) saranno allestite due mostre: “Splendori del Settecento sul Lago di Como: Villa Carlotta e i marchesi Clerici” e “Telai e trame d'autore. Da Leonardo a Maria Lai". La prima mostra  “Splendori del Settecento sul Lago di Como: Villa Carlotta e i marchesi Clerici” è dedicata  ai capolavori del Settecento,per riscoprire la storia di Villa Carlotta attraverso l’arte e il gusto e della committenza artistica dei Clerici, una delle famiglie più facoltose e politicamente più importanti in Lombardia tra Sei e Settecento. La mostra ruota attorno a un nucleo di dipinti barocchi che fin dall’origine appartenevano al patrimonio della villa e rappresentano la più importante testimonianza superstite sul lago di Como del gusto e della committenza artistica dei Clerici. La seconda mostra Telai e trame d’autore: da Leonardo a Maria Lai”, realizzata in collaborazione con Canclini, è un omaggio alla grande tradizione tessile del territorio Lariano e al genio di Leonardo Da Vinci con un percorso che propone, antico e contemporaneo, concreto e concettuale, ingranaggi e visioni. 

castagneL'autunno a Caglio è bellissimo per i colori accesi dei boschi, il clima ancora mite e soprattutto...le castagne.Per chi le vuole assaggiare già pronte e arrostite c'è la Castagnata organizzata da Pro Caglio domenica 29 settembre, dalle ore 12. Le caldarroste satranno preparate su un grande falò in Arena civica, dove si potrà anche pranzare con grigliata, polenta e piatti tipici locali. Al mattino alle 11 lo spazio culturale con la visita guidata gratuita alPercorsoSegantini,una riscoperta delle opere del grande pittore divisionista - che qui visse e lavorò per un anno - nella suggestiva cornice del borgo medievale. Non è necessaria la prenotazione; il ritrovo è davanti al Municipio.Nel pomeriggio ci saranno musica, animazione, giochi per bambini e lancio dei palloncini. La Castagnata si replica il 6 e il 13 ottobre.

Domenca 12 ottobre visita al Castello Baradello. Simbolo della città di Como, sentinella di pietra a protezione della stessa, il Castello Baradello è ben visibile a chiunque si avvicini alla città. Il Castello occupa un importante punto strategico. Dalla cima della Torre è possibile godere di un panorama davvero mozzafiato: dalla Svizzera a Milano, dal Monte Rosa al Resegone. Una vista unica, a 360° sul lago, sulle Alpi e l’intera pianura padana. Il percorso museale interno consente alle guide di accompagnare il visitatore attraverso il tempo, dalle origini di Como ai giorni nostri. La visita guidata dura circa 20 minuti ed è effettuabile a piccoli gruppi (max 15 persone). Visite guidate ogni 30 minuti, ultima visita ore 17.30. Ritrovo all'interno della Torre, prenotazione anticipata non richiesta.Per ulteriori informazioni prenotazioni@spinaverde.it

L'Associazione Centro Aiuto alla Vita dà appuntamento presso La Cometa a Como (in via Madruzza) il 13 ottobre per un evento dove musica e solidarietà si fondono in un'unica melodia: un concerto, una cena, un dono all'insegna dell'amicizia e delle buone cause. Alle 17.30 concerto con Davide Alogna, violino e Giulio Tampalini, chitarra. Alle ore 18.45 visita guidata alla Cometa. Alle 20 cena solidale con piatti preparati dagli chef della scuola Oliver Twist.

I Musei civici di Como aderiscono alla settima edizione della Giornata Nazionale delle Famiglie al Museo, organizzata dall’Associazione Famiglie al Museo con il supporto del Ministero per i beni e le attività culturali. Il 13 ottobre 2019 musei, fondazioni e luoghi espositivi si apriranno alle famiglie con iniziative speciali ed attività ideate appositamente. Un’occasione importante per i Musei civici di ribadire il proprio ruolo culturale e sociale, come è scritto infatti nella Convenzione sui Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza ONU “Gli Stati rispettano e favoriscono il diritto del fanciullo di partecipare pienamente alla vita culturale e artistica e incoraggiano l’organizzazione, in condizioni di uguaglianza, di attività ricreative, artistiche e culturali”. Domenica 13 ottobre 2019 ingresso gratuito a tutti i Musei cittadini ed in particolare in Pinacoteca una doppia attività: alle 15 "Affresco", laboratorio artistico per bambini dai 6 ai 10 anni, dedicato alla mostra Mario Radice. Alle 17 "Stenterello e l’albero parlante", spettacolo di burattini dedicato ai bambini dai 4 ai 12 anni.

Giovanni Gastel ritorna, a distanza di poco più di un anno, a Como, in una veste inedita. Infatti, non come fotografo del mondo patinato della moda e del sogno, ma nel particolare ruolo di autore della mostra dal titolo “Giovanni Gastel per il Piccolo Principe” sul disagio sociale, curata da Maria Cristina Brandini, realizzata dal Piccolo Principe Società Cooperativa Sociale Onlus , in collaborazione con il Comune di Como, Settore Cultura e 365 giorni d’Arte e con il contributo della Casa Vincenziana Onlus, sede di Como. Ingresso libero. Mostra aperta al Broletto di Como dal 5 al 27 ottobre

 

CREMONA

'Pane in Piazza' (Foto Facebook )Da giovedì 10 a domenica 13 ottobre, dalle 9 alle 19 nei giardini di piazza Roma a Cremona, i panificatori della Confcommercio rirpopongono Pane in Piazza, manifestazione per far riscoprire nel quotidiano il pane di qualità, prezioso anche per la nostra salute e per richiamare la giusta attenzione a questo alimento di produzione artigianale. Tantissimi i fornai coinvolti che si alterneranno nella preparazione di pane, dolcie e leccornie varie. 

La chiesa parrocchiale di S. Bassiano in Pizzighettone ospita la seconda edizione del Festival Organistico, sabato 12 ottobre alle 21. A esibirsi sarà il duo organo/violino Ruggeri -Uinskyte che esegue brani dalle “Quattro stagioni” di Vivaldi. Ingresso libero.

Domenica 13 ottobre, in occasione della Giornata Nazionale delle Famiglie al Museo, riprenderanno le Domeniche al Museo organizzate da Museo Civico e Informagiovani di Pizzighettone per i bambini e le famiglie.Tema dell’edizione 2019 è 'C’era una volta al Museo'.

 

LECCO

Lecco CineincittàAllo Spazio Teatro Invito di Lecco, la rassegna che propone due serate di proiezioni di cortometraggi locali e provenienti da tutta Italia. L'associazione Spettacolaree, presenta la quarta  edizione della rasssegna cinematografica "Lecco Cineincittà", un progetto che vuole far conoscere e promuovere i giovani registi e videomeker del territorio. Allo Spazio Teatro Invito (via Ugo Foscolo, 42), venerdì 11 e sabato 12 ottobre dalle 20.30, vengono proiettati cortometraggi locali e provenienti da tutta Italia. Il venerdì è dedicata ai videomaker lecchesi che presentano i loro ultimi lavori, alla serata partecipano Marco Ongania, Ilaria Pezone, Antonio Losa, Alberto Alessi, Matteo Colombo, oltre che ad alcuni membri di Spettacolaree e a cantanti che presentano i loro video musicali. Sabato sera, invece, partecipano i registi provenienti da tutta Italia: tanti cortometraggi in scaletta che portano a Lecco il cinema locale e indipendente di molte regioni diverse, oltre che una grande varietà di stili, dalle commedie, ai drammi, ai film d'animazione in due e tre dimensioni. La selezione di questa categoria è stata eseguita da una commissione artistica riunitasi per l’occasione. Di questo gruppo fanno parte i registi Paola Nessi, Corrado Colombo e Sabrina Bonaiti, Alessandro Masciadri, il critico cinematografico Gino Buscaglia, gli attori Matteo Binda, Elisabetta Sala e Paolo Sandionigi, il produttore Marcello Mereu e gli studenti Andrea Capobianco, Samuel Trevisol e Alessia Calcaterra. L'ingresso alle serate è gratuito.

Cracking Art Landing in Lecco: in città fino al 27 Ottobre le opere del collettivo Cracking Art, una pacifica e colorata invasione di rondini giganti in piazza Diaz, piazza XX Settembre, piazza Manzoni e piazza Cermenati e rane oversize nella piazzetta del centro commerciale Isolago, in via Anghileri e sulla piattaforma galleggiante panoramica del lungolago daranno un'immagine diversa e contemporanea alla nostra città, coinvolgendo lo spettatore, sia esso adulto o bambino, in una favola contemporanea che invita a riflettere su tematiche universali come la rigenerazione, la natura e il paesaggio.

Da sabato 12 ottobre a sabato 9 novembre si tiene a Lecco l’edizione 2019 della rassegna culturale “Lecco città dei Promessi Sposi”, quest’anno intitolata “Raccontami una Storia” . La rassegnacostituisce la più importante manifestazione italiana dedicata ad Alessandro Manzoni. L’evento principale, che caratterizza i contenuti e il programma della rassegna di quest’anno, è l’inaugurazione del nuovo Museo Manzoniano. Il nuovo percorso espositivo intende coniugare le due tipologie museali espresse dal sito di Villa Manzoni e dalla sua storia: quella della classica “casa-museo” e quella del “museo letterario”. Il festival si svolge per un intero mese, proponendo la consueta varietà e vastità di appuntamenti, in tutto 26, tra momenti di formazione, conferenze, caffè letterari, spettacoli teatrali e musicali, mostre, letture en plein air, visite guidate e laboratori per famiglie e studenti. Per tre settimane tutti possono trovare le proposte più consone alle proprie esigenze: dall’approfondimento delle conoscenze all’appagamento attraverso una piacevole divulgazione e un edonismo intelligente, senza dimenticare la possibilità di offrire un’ulteriore occasione di turismo culturale. Sabato 12 ottobre alle 21 presso l’auditorium Casa dell’economia si tiene la cerimonia di conferimento del prestigioso Premio al Romanzo storico per la 15^ edizione del Premio letterario internazionale Alessandto Manzoni - Città di Lecco. Tutti gli appuntamenti sono gratuiti, tranne due aperitivi, sebbene per la maggior parte, per esigenze logistiche e organizzative è prevista la prenotazione obbligatoria.

LECCO. I Macchiaioli – Storia di una rivoluzione d’arteFino a domenica 19 gennaio 2020, Palazzo delle Paure a Lecco ospita una mostra interamente dedicata ai Macchiaioli: l’esposizione di oltre 60 opere, che ripercorrono la "storia di una rivoluzione d'arte", con le vicende del movimento artistico che ha rivoluzionato la pittura italiana dell’Ottocento, attraverso i suoi maggiori esponenti. La mostra a cura di Simona Bartolena, rappresenta un nuovo capitolo dell’indagine sull’arte del XIX secolo, iniziata lo scorso anno con l’approfondimento dedicato all’arte lombarda, la rassegna curata da Simona Bartolena, prodotta e realizzata ViDi - Visit Different, in collaborazione con il Comune di Lecco e il suo Sistema Museale Urbano Lecchese, presenta autori quali Telemaco Signorini, Giovanni Fattori, Giuseppe Abbati, Silvestro Lega, Vincenzo Cabianca, Raffaello Sernesi, Odoardo Borrani, in grado di analizzare l’evoluzione di questo movimento, fondamentale per la nascita della pittura moderna italiana. Ad arricchire la mostra sono in programma una serie di attività didattiche, incontri e visite guidate gratuite per bambini e adulti. La mostra sarà visitabile dal martedì al venerdì dalle 9.30 alle 19, il sabato, la domenica e festivi dalle 10 alle 19, chiusa il lunedì. L'ingresso alla mostra costa 10 euro (intero), 8 euro (ridotto: ragazzi dai 14 anni ai 18 anni, over 65, gruppi precostituiti di adulti oltre le 15 persone) e 5 euro (ridotto speciale scuole e bambini dai 6 ai 13 anni). E’ gratuito per i visitatori disabili muniti di certificazione attestante una invalidità superiore al 74%, un accompagnatore visitatore disabile solo in caso di non autosufficienza, giornalisti con tessera in corso di validità, bambini fino ai 5 anni, accompagnatore scolaresche 2 per gruppo, accompagnatore gruppi adulti 1 per gruppo, possessori abbonamenti Musei Lombardia Milano. La biglietteria chiude un'ora prima.

Nel segno della montagna. Nuove donazioni alla Fototeca del Si.M.U.L.: la mostra allestita nella Sezione di Grafica e Fotografia di Palazzo delle Paure propone gli scatti di Federico Mariani, Giuseppe Pessina, Ausonio Zuliani, Giandomenico Spreafico, Giuliano Cantaluppi, Pietro Sala, Raffaele Bonuomo e Giovanni Ziliani, fotografi eccezionali, che nel lontano passato e nell’attualità presente, hanno saputo restituire l’immagine-simbolo della montagna: da quella delle imprese eroiche dell’alpinismo e della società montana del tempo, a quella contemporanea del turismo sciistico o delle profonde riflessioni sulla memoria che riverbera nelle sue tracce. Una montagna segno della natura come dell’uomo, dello spirito e dell’immaginario di un territorio, quello di Lecco, che fin dagli albori l’ha eletta a proprio emblema. Un panorama naturale che la storia ha reso paesaggio spirituale. Visitabile fino al 17 novembre.

Le Guardie Ecologiche Volontarie della Comunità Montana organizzano, con i Volontari del Museo della Vita Contadina di San Tomaso, un' uscita alla scoperta della flora, la fauna e delle tradizioni locali. Appuntamento domenica 13 ottobre con “I Castagneti da frutto di San Tomaso a Valmadrera. Itinerario: escursione con visita alla selva castanile di San Tomaso alla scoperta delle vecchie varietà locali. Possibilità di visita al Museo della Vita Contadina. Accompagna lungo il percorso Stefano D'Adda, agronomo. Ritrovo e partenza: ore 10 in Via Giacomo Leopardi 9, (Scuola elementare) - 23868 Valmadrera. Rientro: ore 13. La partecipazione è libera e gratuita, Info: info@comunitamontana.lc.it.

 

FotografiaLODI

Dal 5 al 27 ottobre la città di Lodi ospiterà la decima edizione del Festival delal Fotografia Etica.  La rassegna è ormai un punto di riferimento riconosciuto all’interno del panorama europeo dei festival di fotografia, grazie anche all’obiettivo perseguito in ogni edizione: “creare un circuito virtuoso in grado di permettere alla fotografia di arrivare al pubblico e porre delle domande alle coscienze”. Le mostre in cartellone quest’anno sono: Spazio Tematico Italia; Spazio approfondimento; Uno sguardo sul mondo; Spazio no profit; World Report Award 2019; Corporate for Festival; Premio Voglino; Spazio Ludesan Life.

In occasione della Giornata Mondiale della Salute Mentale sostenuta dalle Nazioni Unite, (WFMH - World Federation for Mental Health), il Comune di Lodi promuove la rassegna Caleidoscopio Fest - I colori della mente, organizzato dall'Associazione "Curiosamente" in collaborazione con "Famiglia Nuova", "NOESI - Centro di Psicologia e Psicoterapia" e "Il Mosaico Servizi". La VI edizione 2019  - in programma dal 5 al 15 ottobre - propone whorkshop, laboratori, mostre, spettacoli: occasioni per riflessioni sul tema della follia e della normalità.

Da sabato 12 a sabato 26 ottobre presso il Parco di Villa Braila il progetto "Greener, than you think". L'installazione Art in Nature è una grande ragnatela di arbusti e cannette di palude (materiale autoctono raccolto nelle aree boschive e paludose vicine al Fiume Adda). L'opera, attraverso il parallelismo fra la rete del ragno e la rete telematica invita l'uomo a non lasciarsi intrappolare, mettendo a rischio la sua libertà. L'opera è realizzata con la collaborazione di Paride Grioni. Orari d'apertura: da Lunedì a Domenica dalle ore 10 alle ore 18

Sabato 12 ottobre, dalle 9.30 alle 11.30 allo Spazio Gioco dell'asilo nido Pianeta Bambino di Casalpusterlengo​, v ain scena il laboratorio 'Scoprendo' dedicato ai bambini di età compresa da 0-3 anni. Un’educatrice mostrerà ai genitori gli spazi e illustrerà le attività che farà sperimentare ai bambini, per una mattina di gioco ed esplorazione.

Domenica 13 ottobre dalle 14 alle 19 l'associazione Amici del Campo Zinghetto organizza, nell'omonimo luogo nel Comune di Codogno, la Festa d'Autunno. Tante attrazioni con Gimkana Western, Battesimo della Sella, Mago Frank, Moto Club Codogno

 

MattottiMANTOVA

Lorenzo Mattotti, bresciano, 65 anni, icona dell'illustrazione italiana, porta a Mantova una mostra proveniente direttamente dagli Stati Uniti che raccoglie le sue copertine per il New Yorker. Dal 3 settembre 32 pastelli originali con illustrazioni che partono dal 1993 e si dipanano per vent'anni lungo tutta la durata della collaborazione tra l'autore e la testata americana. I colori intensi e caldi, il disegno onirico ed espressivo, sono i tratti che caratterizzano i lavori dell'artista lombardo, che dal 1998 vive e lavora a Parigi. La mostra mantovana, che arriva per la prima volta in Italia ed è stata allestita presso l'Istituto italiano di cultura di New York, racconta lo stretto rapporto di collaborazione tra Mattotti e l'art director del New Yorker negli anni Novanta Françoise Mouly. L'illustratore italiano ha lavorato a lungo con lei, e ha poi collaborato a testate di successo come Vanity Fair, Cosmopolitan, Le Monde e Le Nouvel Observateur, La Repubblica. Partito negli anni Settanta da esperienze di disegno n bianco e nero ispirato ai maestri latini del fumetto (José Munoz e Carlos Sampayo) Mattotti nel 1983 a Bologna è stato tra i cofondatori del collettivo Valvoline. La mostra sarà aperta fino al 27 ottobre. 

Quinta edizione per il Festival della Mostarda. Quest’anno, in due puntate: il 19 e 20 ottobre a Cremona, ma con anteprima di tutto rispetto domenica 13 ottobre, a Mantova. Dalle 10 alle 18, mostra-mercato presso la Loggia del Grano di Palazzo Andreani, alla presenza delle aziende artigianali più significative della Lombardia. Nel corso della giornata, visite guidate ai luoghi più significativi della città e alla mostra dedicata a Giulio Romano.

MONZA

mostra BrugherioTele secentesche e settecentesche e opere di artisti contemporanei custodite nelle sacrestie delle parrocchie della comunità pastorale Epifania del Signore sono le protagoniste della mostra "Eximiae devotionis, arte e devozione dalle chiese della città" che verrà inaugurata sabato 12 ottobre alle 16 nella galleria di Palazzo Ghirlanda Silva (via Italia 27) a Brugherio. La mostra, che rappresenta l'evento clou delle Feste Patronali dedicate a San Bartolomeo e alla Beata Vergine Maria del Rosario, sarà visitabile fino a domenica 27 ottobre con aperture straordinarie nei giorni di Festa Patronale. In tutto una ventina di pezzi di un certo pregio, tra cui un Digiuno di San Carlo e una Deposizione di Cristo, realizzate tra il Seicento e il Settecento dalla parrocchia di Sant'Albino; un Martirio di San Sebastiano dalla parrocchia di San Bartolomeo; alcuni bozzetti provenienti da San Carlo e da San Paolo; quadri di artisti contemporanei tra cui Letizia Fornasieri, Antonio Teruzzi e Vanni Saltarelli. La mostra - che vedrà l’intervento del noto critico d'arte Philippe Daverio sabato 26 ottobre - sarà la rampa di lancio del Mubeb, il museo virtuale dei beni ecclesiastici, un nuovo progetto della comunità pastorale, sul modello del MiC (Museo in Comune).

Fino al 3 novembre 2019 al Belvedere della Villa Reale "Sony World Photography Awards". Il concorso, giunto alla dodicesima edizione, ha raggiunto quest’anno un nuovo record, con 326.997 candidature presentate da fotografi originari di 195 Paesi e territori. Il risultato è una bellissima panoramica delle migliori opere contemporanee realizzate negli ultimi 12 mesi, che il pubblico italiano potrà ammirare nella sua interezza. In mostra anche "Five Degrees" il progetto del fotografo bolognese Federico Borella premiato con l'ambito titolo di "Photografer of the  years 2019". 

Fino al 13 ottobre appuntamento con la terza edizione di Monza Music Week. Un ricco calendario di iniziative e appuntamenti che prevede sia l’esibizione di artisti, professionisti e non, che il coinvolgimento attivo del pubblico. Le proposte uniche e emozionanti animeranno la città trasformandola in un "palcoscenico" a cielo aperto e Monza.

Fino al 4 dicembre torna in città il Festival “MonzaMontagna” con un programma davvero variegato fatto di incontri con autori, serate-dibattito con alpinisti e atleti, proiezioni di film, eventi benefici, concerti, mostre, escursioni. Il festival, dal dna fortemente alpinistico, ruota attorno al mondo affascinante della montagna e unisce sport, cultura e tradizione grazie alle nove storiche società alpinistiche del territorio di Monza che ogni anno si impegnano per l’organizzazione e la riuscita dell’evento, in collaborazione con il Comune.

A Monza dall'11 al 13 ottobre 2019 al Centro Civico Sant'Albino (Via Mameli 6) Mostra di Modellismo navali. 

Sabato 13 ottobre dalle 14 al centro sportivo XXV Aprile di Carate Brianza l’8° Miglio «Memorial Gino Riva» valevole quale decima e ultima prova del Club del Miglio 2019 e quarta e ultima prova di «Oltre il Miglio…c’è di più». Centinaia di atleti di tutte le età si sfideranno su diverse specialità, il clou sarà la gara sulla distanza del miglio (poco più di 1.600 metri) che prevede una classifica generale. Organizza la Daini Carate.

 

Leonardo Da VinciPAVIA

L’intuizione e la sperimentazione di Leonardo da Vinci sullo studio del volo nella meccanica e nell’aerodinamica sono stati essenziali in questi 500 anni per sviluppare questa passione e tramutare le sue riflessioni in pura realtà. Il cielo, nuova frontiera dell’Umanità, rappresenta per Vigevano un tema da elaborare e sfruttare per la particolare devozione che Leonardo ebbe per le terre lombarde e i suoi paesaggi pianeggianti, regione in cui effettuò i suoi studi sul volo degli uccelli e sulla resistenza dell’aria. Nasce così il progetto “Leonardo e il volo: un’avventura tra terra e cielo” che dal 7 settembre al 4 novembre si sviluppa attraverso più appuntamenti per spiegare al visitatore le tappe di un progresso che in cinque secoli ha portato in alto il pensiero di Leonardo. LL’esposizione prevede la presenza di macchine di Leonardo da Vinci, riguardanti il volo, fedelmente riprodotte e realizzate dagli artigiani dell’Associazione culturale “La Città Ideale”, simulatori di volo con i quali provare l’ebbrezza del volo virtuale, pannelli fotografici e coinvolgenti filmati riguardanti il volo. Successivamente si svolgeranno una serie di incontri e conferenze, volti ad analizzare il tema del volo, prevedendo la presenza di una ricca schiera di ospiti. Venerdì 13 settembre ore 9:30, Il parco e museo del volo Volandia. I relatori saranno Ing. Marco Reguzzoni, Presidente Fondazione Volandia, Avv. Claudio Tovaglieri, Presidente del Comitato Scientifico Fondazione Volandia e Avv. Francesco Speroni, Membro del Comitato Scientifico Fondazione Volandia. Venerdì 27 settembre ore 14:30, Prospettive e transizione dal regolamento ENAC al nuovo EASA. Sabato 28 settembre ore 10, La nostra salute e il volo, affrontando la consapevolezza che volare comporta la conoscenza di informazioni riguardanti la propria salute, soprattutto per chi ne fa una professione. Venerdì 4 ottobre ore 9:30, Da Leonardo ad oggi: volo e sicurezza, in collaborazione con l’Aviosuperficie Leonardo da Vinci e l’ASD Progetto Volare Sicuri. Sabato 19 ottobre presso la Sala del Duca – Castello Sforzesco ore 10:00, l’Aviosuperficie Leonardo da Vinci di Vigevano con il patrocinio del Comune di Vigevano presentano il Libro Scultura Genius, libro dedicato a Leonardo da Vinci. Sabato 26 ottobre evento di beneficenza.

Il Collegio Universitario S. Caterina da Siena ospita presso i saloni di Villa Necchi (via San Martino 17/A) la mostra personale di Gloria Brocchetta "Per antiche stanze" che sarà allestita dal 4 al 12 ottobre. Venerdì 4 ottobre alle ore 18 si terrà la presentazione di Susanna Zatti. Fino al 12 ottobre la mostra sarà visitabile su appuntamento (tel. 3386203206 )dal lunedì al venerdì, sabato 5 e 12 ottobre sarà aperta al pubblico nei seguenti orari: 10.00 – 12.30 15.30 – 18.30. Ingresso libero.

Amici dei Boschi aps organizza - domenica 13 ottobre 2019 dalle 14.30 alle 17.30 alla Cascina Bosco Grande – un evento adatto a tutte le età e dedicato alla scoperta del Bosco, luogo di approdo e sorgente, capace di stimolare tutti i nostri sensi; nel corso del pomeriggio i partecipanti verranno accompagnati in una passeggiata per scoprire gli alberi e tutte le mille risorse che ci sanno offrire: colori, sapori, profumi, racconti e tanto altro. Per informazioni: info@amicideiboschi.it, www.amicideiboschi.it

Vigevano nel segno di Leonardo. La città completa il suo palinsesto dedicato al cinquecentenario di Leonardo con la mostra in Castello “Nel segno di Leonardo: modelli e sviluppi fra Lombardia e Piemonte”. L’apertura fino al 6 gennaio.

 

vino rossoSONDRIO

Dal 28 settembre al 13 ottobre, va in scena Morbegno in Cantina. Incastonata tra le Alpi Orobie e le Alpi Retiche, la Valtellina offre un paesaggio di rara bellezza. Un luogo dove tradizione enologica e culinaria si sposano ad un territorio che ancora oggi conserva inalterati il proprio folclore, i borghi antichi e le espressioni artistiche. Morbegno in Cantina è la manifestazione che vi guida alla scoperta dei sapori tipici della Valtellina e insieme vi porta indietro nel tempo, tra le mura delle antiche cantine del centro storico cittadino, tra dimore nobiliari e chiese pluricentenarie, in un dedalo di strette vie dove passeggiare senza fretta, con un calice di vino in mano. 

L'associazione Univale Onlus organizza a Sondrio la Camminata in Rosa. Si tratta di una camminata solidale che si snoda per un percorso di circa 6 km , a sostegno della ricerca e di progetti contro i tumori. La camminata, in programma sabato 12 ottobre, partirà alle 14.

Da venerdì a domenica a Tirano 31esima edizione della Sagra della mela e dell'uva: degustazione di prodotti tipici, in particolare mele e uva, gite ed escursioni, esposizioni di prodotti artigianali e agricoli, conferenze e momenti ludici.

Sabato 12 e domenica 13 ottobre a Morbegno, nel polo fieristico e in centro città, torna l'attteso appuntamento con la Mostra del bitto, la rassegna enogastronomica dedicata al formaggio simbolo della Valtellina oltre che ai vini, alla bresaola, alle mele, al miele, ai pizzoccheri e a tutte le altre specialità agroalimentari della provincia di Sondrio.

 

VARESE

Favole al telefonoAl teatro Giuditta Pasta di Saronno va in scena 'Favole al telefono', musical per grandi e piccini che celebra i 100 anni di Gianni Rodari. Appuntamento domenica 13 ottobre alle 16. 

Sabato 12 e domenica 13 ottobre, nella Sala Rotonda ex Capannina in piazza Castegnate 2bis a Castellanza, va in scena la quarta edizione di 'Spizzichi e Bocconi', sagra dello gnocco fritto con salumi, formaggi e buon vino.

Dia Sotto le Stelle, il Festival Internazionale di Fotografia ed Arti Multimediali, ideato ed organizzato da Andreella Photo, anche quest’anno rinnova l’appuntamento che promuove la passione per la fotografia e festeggia la 28esima edizione l'11 e 12 ottobre a MalpensaFiere. Proiezioni, mostre, appuntamenti culturali, fotografia, workshop, aree tecniche con le novità del mercato fotografico ne costituiranno gli elementi fondamentali, con la grinta e la passione di sempre.

A Malnate è tempo della Pre Njmegen d’Autunno: da giovedì 10 a domenica 13 ottobre quattro serate con menu stagionale all’area feste di via Pastore.

Nella giornata di domenica 13 ottobre, presso la Baita degli Alpini a partire dalle 10.30, a Caronno Pertusella va in scena la nona edizione della Castagnata