Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
6 lug 2022
6 lug 2022

"Tre ore di pratiche per cantiere E con i bonus è diventata una follia"

Virgilio Fagioli: mezza giornata di lavoro richiede documenti su documenti

6 lug 2022

"L’80% del nostro tempo è assorbito dalla burocrazia". Virgilio Fagioli, presidente della categoria Edilizia di Confartigianato Lombardia, ha un’impresa di costruzioni a Como.

Tra la carta che dovete produrre, quale pratica vi pesa di più?

"La più impegnativa è quella relativa al pacchetto sicurezza. Anche per un lavoro di mezza giornata perdiamo tre ore per preparare montagne di carta".

E ogni volta si ricomincia?

"Sì, se non siamo a posto su ogni virgola ci bloccano il cantiere: per un’impresa come la nostra formata da quattro persone è un impegno enorme".

Cosa prevede il pacchetto sicurezza?

"Per ogni cantiere dobbiamo descrivere l’impresa, le responsabilità, inserire le piantine di come si lavora, indicare i rischi: mediamente ci vogliono 3-4 ore. Se poi ci sono altre aziende che operano nel cantiere occorre un ulteriore plico di carta. Il piano va mandato agli ispettori e tenuto sul luogo di lavoro in caso di controlli. Per ogni cantiere c’è una valigia".

Quanto costa a livello economico oltre al tempo speso?

"Difficile da quantificare a livello complessivo. Ad esempio solo il pacchetto relativo alle vibrazioni dei martelli e al rischio chimico costa 1.500 euro ed è valido quattro anni".

E poi ci sono i bonus...

"La pandemia ha provocato un’ulteriore crescita della burocrazia. Non tanto per il rispetto delle norme anti-Covid ma quanto per tutti i bonus introdotti: cambiano continuamente e c’è altra carta da aggiungere". L.B.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?