Tremezzina, auto dei turisti e razzie: tre accusati di furto

I loro volti erano stati ripresi dalle telecamere di videosorveglianza

Nel mirino le auto dei turisti

Nel mirino le auto dei turisti

Tremezzina (Como) – I loro volti erano stati ripresi dalle telecamere di videosorveglianza, la scorsa estate, mentre saccheggiavano le auto dei turisti, nella zona di Tremezzina. Ora il sostituto procuratore di Como Antonia Pavan, ha formalizzato le accuse contro Adrian Lopez Vergara, cubano di 36 anni, Carol Guevara Castro, cubana di 41 anni e Waldo Jean Rogel Vivar, cileno di 51 anni, che a ottobre erano stati sottoposti per un periodo a custodia cautelare.

Tutti e tre sono accusati del furto commesso a Lenno l’11 agosto, quando avevano svaligiato l’auto di un turista polacco parcheggiata sulla Statale Regina, impossessandosi di un computer portatile, una valigia, uno zainetto con effetti personali e 2.000 euro. I soli Lopez Vergara e Guevara Castro, il 12 settembre avevano spaccato il vetro posteriore di un’auto, e preso un Ipad e uno zaino, e da un’altra auto una videocamera del valore di 2.500 euro.