Quotidiano Nazionale logo
21 gen 2022

Sbarca a Bruxelles il no al depuratore

La petizione contro l’impianto del Garda sul portale del Parlamento Europeo

La protesta contro il progetto che prevede la realizzazione del depuratore del Garda a Gavardo e Montichiari arriva in Europa. Dopo un’analisi delle argomentazioni presentate, è stata pubblicata pubblicata sul portale del Parlamento Europeo la petizione contro che il gruppo “Le mamme del Chiese” aveva inoltrato il 4 agosto. Come scritto dalla firmataria Roberta Caldera Gavardo e Montichiari "sono situati nel bacino idrografico del fiume Chiese, fiume a carattere torrentizio e che presenta un equilibrio ambientale in molti tratti davvero precario, estraneo al bacino idrografico del lago di Garda, all’interno del quale vengono prodotti i reflui da depurare". Con la pubblicazione della petizione (già 50 firme), partirà anche l’indagine del Parlamento Europeo. F.P.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?