Emergenza ortopedici. Incarico alla cooperativa: "Il servizio va garantito"

L'Asst Lariana di Como, priva di ortopedici fino ad agosto, ha dovuto ricorrere a una società privata per garantire i servizi necessari, con un costo di 58mila euro. Nuove risorse in arrivo per migliorare l'organizzazione.

Emergenza ortopedici. Incarico alla cooperativa: "Il servizio va garantito"

Emergenza ortopedici. Incarico alla cooperativa: "Il servizio va garantito"

Senza ortopedici, almeno fino al mese di agosto, Asst Lariana è stata costretta a correre ai ripari ingaggiando una società privata, Gap Med, già nota all’azienda sanitaria per aver fornito camici bianchi al Pronto Soccorso di Menaggio. Per 468 ore di servizio e altrettante di reperibilità la società incasserà 58mila euro. "Il contratto con la cooperativa è stato un atto dovuto quale ulteriore supporto a garanzia del pubblico servizio - osserva il direttore sanitario di Asst Lariana, Brunella Mazzei - Certamente stiamo attraversando un periodo molto critico e ringrazio tutti coloro che ci stanno aiutando in questo difficile percorso, in primis la direzione generale dell’Asst Gaetano Pini che, inviando due ortopedici (per due giorni alla settimana, per 12 ore, ndr) tra cui l’ex primario, Marco Berlusconi. Confido che a breve, con l’arrivo delle nuove risorse, si possa dare una svolta definitiva all’organizzazione". Dal 1 agosto prenderà servizio il nuovo primario dell’Ortopedia-Traumatologia del Sant’Anna, Michele Francesco Surace, il suo arrivo sarà accompagnato dall’assunzione di un gruppo di medici che hanno partecipato ai bandi emessi negli scorsi mesi da Asst Lariana. Ro.Can.