Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
5 apr 2022

Brescia, al restauro le due tele più grandi del Tiepolo

L’opera rientra nel progetto di promozione turistica in vista delle Capitali della cultura 2023

5 apr 2022

Arte: Tiepolo, al via restauro per le due maxi tele piu’ grandi del maestro veneziano. Alti dieci metri per cinque di larghezza, “Il sacrificio di Melchisedec” e “La raccolta della manna” sono i due dipinti di più ampio formato mai realizzati dall’artista del Settecento.

I lavori di restauro delle due monumentali tele di Giambattista Tiepolo sono conservate sulle pareti laterali della cappella del Santissimo Sacramento nella basilica di San Lorenzo a Verolanuova, comune situato a pochi chilometri a sud di Brescia. Realizzati intorno alla metà degli anni quaranta del Settecento su commissione della nobile famiglia Gambara, sono i dipinti a olio su tela più grandi al mondo dal maestro veneziano, alti dieci metri per cinque di larghezza, caratterizzati da una straordinaria qualità pittorica e fervida creatività compositiva. Le tele raffigurano “Il sacrificio di Melchisedec” e “La raccolta della manna”.

Gli interventi, coordinati a livello scientifico e organizzativo da Davide Dotti, realizzati dagli studi di restauro Monica Abeni-Paola Guerra di Brescia e Antonio Zaccaria di Bergamo sotto la direzione della Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per le province di Bergamo e Brescia, sono promossi dalla Fondazione della Comunità Bresciana.

Il restauro dei dipinti e la loro valorizzazione rientrano in un più ampio progetto di promozione turistica e culturale di Verolanuova in vista di “Brescia Bergamo Capitale italiana della Cultura 2023”.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?