Quotidiano Nazionale logo
10 apr 2022

Atalanta sconfitta dal Sassuolo. Decide una doppietta di Traoré

Secondo ko consecutivo dopo quello con il Napoli. Nel finale l'inutile gol di Muriel

fabrizio carcano
Sport
Traoré firma il 2-0 per il Sassuolo
Traoré firma il 2-0 per il Sassuolo

Le fatiche europee presentano il conto all’Atalanta che cade dolorosamente al Mapei Stadium battuta 2-1 da un ottimo Sassuolo. Sconfitta dolorosa per la classifica, che complica la rincorsa europea della Dea, che ha pagato con questo stop un calo di concentrazione, forse anche prevedibile, a quattro giorni dalla decisiva gara di ritorno dei quarti di finale contro il Lipsia giovedì al Gewiss Stadium.  Testa rivolta ai tedeschi, gambe appesantite dalla battaglia di giovedì scorso alla Red Bull Arena, due assenze pesanti in mezzo dove mancavano i titolari De Roon e Freuler: un mix di componenti che ha prodotto una domenica nera per l’Atalanta, peraltro alla seconda sconfitta consecutiva dopo quella di sette giorni fa in casa contro il Napoli. 

Tanti demeriti della Dea, tanti meriti del Sassuolo, ben disposto in campo e più motivato nonostante una classifica che non permetta sogni europei: gli emiliani hanno aggredito fin dall’inizio, prendendo le giuste misure ai nerazzurri, trovando il gol dopo 24 minuti con il folletto Traore ben lanciato da Kyriakoupulos. In mezzo al gol di Traore due pali colpiti dai neroverdi in sette minuti, a conferma di una prima mezz’ora dominata dai padroni di casa. Atalanta meglio nel finale di tempo, con Pasalic a divorarsi il pari spedendo in piccionaia un rigore in movimento, e poi a inizio ripresa. 

Fino al blackout del raddoppio al 60’ ancora firmato da Traore questa volta lanciato in contropiede da Raspadori. Dea confusa anche se pericolosa in un paio di occasioni, Zapata regge la baracca per tutti i novanta minuti ma senza trovare la porta e il Sassuolo sfiora il tris con il terzo palo di giornata, colpito da Defrel. Al 93’ la rete della bandiera, di Luis Muriel lanciato da un cross con il contagiri di Malinovskyi. Atalanta che resta inchiodata a 51 punti e adesso la corsa per il quinto posto si fa più difficile: ma la Dea a questo punto ha in testa solo l’Europa League. 

Sassuolo 2
Atalanta 1

Primo tempo: 1-0

SASSUOLO (4-2-3-1): Consigli 7; Muldur 6,5, Chiriches 6,5, Ayhan 6, Kyriakopoulos 7 (77’ Ferrari 6); Henrique 6 (46’ Magnanelli 6,5), 6,5, Lopez 6,5 ;Berardi 6,5 Raspadori 6,5 Traore 7,5 (72’ Defrel 6,5) Scamacca 6,5 (77’ Tressoldi 5).
All.: Dionisi 7 Voto squadra: 7

ATALANTA (3-4-1-2): Sportiello 7; Toloi 5,5 (57’ Palomino 6), Demiral 5,5, Scalvini 6; Hateboer 5,5 (46’ Zappacosta 6), Pasalic 5,5 (77’ Malinovskyi 6,5), Pessina 5,5, Pezzella 5,5; Miranchuk 5 (46’ Koopmeiners 6), Boga 5,5 (57’ Muriel 6,5); Zapata 6.
All.: Gasperini 5,5. Voto squadra: 5,5.

Marcatori: 24’ Traore (S), 60’ Traore (S), 93’ Muriel (A)
Arbitro: Sacchi 6

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?