Giovani in discoteca in una foto di repertorio (De Pascale)
Giovani in discoteca in una foto di repertorio (De Pascale)

Bergamo, 21 novembre 2019 - Il Tar di Brescia ha sospeso la chiusura della discoteca 'Bolgia' di Osio Sotto, disposta dal questore di Bergamo Maurizio Auriemma lo scorso sabato 16 novembre a seguito di due servizi trasmessi da 'Striscia la notizia' nei quali si vedevano dei giovani consumare droga nel locale e proporne la vendita nel parcheggio antistante. I giudici del tribunale amministrativo lombardo hanno fissato un'udienza per il prossimo 18 dicembre, ma hanno già disposto la riapertura della discoteca - come  chiesto dal titolare -, non avendo riscontrato nella decisione del questore i caratteri di gravità e di urgenza tale da far scattare la chiusura immediata.

"L'amministrazione non sembra aver fornito - si legge nel dispositivo del Tar - un'adeguata giustificazione quanto a specifiche esigenze di celerità in relazione a pericoli 'per l'ordine pubblico, per la moralità pubblica e il buon costume o per la sicurezza dei cittadinì, talmente imminenti da essere inconciliabili con una contenuta dilazione, derivante dalla partecipazione dell'interessato al procedimento, sulla decisione dell'eventuale sospensione".