Operazioni di rimozione dell’amianto
Operazioni di rimozione dell’amianto

Bergamo, 31 maggio 2016 -  Bergamaschi, fate attenzione: l'Agenzia di tutela della salute (Ats, l'ex Asl) mette in guardia i cittadini dalle false informazioni che alcune sedicenti ditte che sarebbero autorizzate alle bonifiche di amianto stanno fornendo ai cittadini. Queste società, infatti, riportano notizie scorrette e senza alcun fondamento, dichiarando che il Pral (Piano regionale amianto) avrebbe disposto l'eliminazione di tutto l'amianto in Lombardia entro il 17 gennaio 2016 e che, in caso d'inadempienza, sarebbero previste multe fino a 26mila euro e pene detentive fino a due anni. Ats Bergamo invita i cittadini a porre la massima attenzione nel dare credito ad aziende che si presentano quali esperte del settore: le uniche imprese abilitate alla rimozione di amianto sono, infatti, quelle regolarmente iscritte all'Albo dei bonificatori.