Quotidiano Nazionale logo
8 mag 2022

Spezia-Atalanta 1-3, le pagelle: Muriel è il migliore con Djimsiti. Musso incerto sul gol

La Dea batte gli avvesari e torna a respirare aria d'Europa

fabrizio carcano
Sport
Atalanta's Luis Muriel fights for the ball against Spezia's Kelvin Amian during the italian soccer Serie A match Spezia Calcio vs Atalanta BC at the Alberto Picco stadium in La Spezia, Italy, 08 May 2022
ANSA/FABIO FAGIOLINI
Spezia-Atalanta

La Spezia, 8 maggio 2022 - Nell’Atalanta che vince 3-1 a La Spezia il migliore è il solito Luis Muriel con Djimsiti. Il portiere Musso non convince sul gol

Musso 5,5
Sulla rete di Verde sembra in ritardo anche a livello tattico e di posizionamento.

De Roon 6
Si adatta da terzo difensore e spesso gioca da ultimo uomo. Anche lui non è ben piazzato sulla rete di Verde

Palomino 6
Riceve un brutto pestone nelle fasi iniziali e ne risente. Ma lotta con i denti finché ne ha

46’ Demiral 6,5
Il suo ingresso nella ripresa stabilizza la difesa. La sua sponda di testa per Djimsiti è decisiva per vincere.

Djimsiti 7
Il difensore bomber torna a segnare dopo la doppietta di febbraio all’Olympiacos. Un gol pesante il suo per questa vittoria

Maehle 6
Fa il suo a sinistra senza fare scintille. Sta ritrovando la condizione dopo un intervento chirurgico per l’appendicite

Koopmeiners 6,5
Trotterella a centrocampo e a volte sembra indolente ma nel finale alza il ritmo e innesca l’azione del 2-1

Freuler 6
Si divora la rete del 2-1. In mezzo il suo lo fa. Esce dopo un giallo

58’ Hateboer 6
Entra sul pareggio e contribuisce alla vittoria finale

Zappacosta 6,5
Corre tanto ed è autore di tante buone giocate pur non entrando nelle azioni da gol

Pasalic 6,5
Partita incolore ma mette il suo marchio con il gol che la chiude segnando il terzo gol consecutivo, il tredicesimo in campionato

Malinovskyi 6
Sforna l’assist per il gol di Muriel, ma per il resto incide poco

58’ Boga 6,5
Entra bene, centra un palo clamoroso e fa tante buone giocate

Muriel 7
Si è svegliato con il caldo. Quattro gol e quattro assist nelle ultime quattro partite. È l’uomo partita: segna un gol dei suoi, con finte e dribbling, e serve l’assist per Pasalic

All. Gasperini 6,5
Era una vittoria scontata ma la sua squadra non ha deluso le attese. Con i cambi ha sbloccato la partita
 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?