Castellanza (Varese), 13 luglio 2017 - Batteria del cellulare in carica la notte si surriscalda: appartamento a fuoco di Castellanza. L'allarme è scattato nel cuore della notte,  al quarto piano di una palazzina di sei. A dare l'allarme è stato il proprietario di casa, un ventitreenne studente universitario, svegliato dalle fiamme.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri e vigili del fuoco di Legnano, secondo i quali l'innesco delle fiamme sarebbe da addebitare al surriscaldamento della batteria del telefonino, messa in carica nella notte. Le dieci famiglie residenti nello stabile sono state evacuate a scopo precauzionale, fin quando l'incendio non è stato domato. Nessun ferito. Danni agli arredi interni e lievi danni strutturali.