Sondrio, 5 maggio 2017 - Cresce costantemente il progetto di valorizzazione turistica della "Destinazione Valtellina" grazie alle azioni messe in campo da Valtellina Turismo, in condivisione con Regione Lombardia e partner locali. Un’iniziativa di lungo respiro, che rappresenta il fulcro dell’attività svolta nell’ultimo anno da Valtellina Turismo, come confermato in occasione dell’assemblea dei soci del sodalizio. L’incontro ha avuto luogo nella mattinata di oggi, venerdì 5 maggio, nella sala assemblee dell’Unione del Commercio, del Turismo e dei Servizi della provincia di Sondrio. Un’occasione per tracciare il bilancio di 12 mesi di operato.

«Nell’ambito dell’articolato e ambizioso progetto di valorizzazione turistica, condiviso con Regione Lombardia/Explora, Provincia di Sondrio, Camera di Commercio di Sondrio, Bim e Unione del Commercio, del Turismo e dei Servizi della provincia di Sondrio, ci siamo posti l’obiettivo – ha evidenziato la presidente di Valtellina Turismo Barbara Zulian – di incrementare, da parte degli attori presenti sul territorio, la consapevolezza e il senso di appartenenza alla nostra Valle. Ciò è avvenuto innanzitutto attraverso iniziative di formazione e informazione rivolte a operatori e non solo, e tramite la valorizzazione del prodotto turistico, a partire da quello enogastronomico che rappresenta un target in costante crescita. Abbiamo lavorato sulla promozione e sulla comunicazione, ma anche e soprattutto sulla strutturazione del prodotto, per implementare l’offerta turistica e la sua fruibilità. Un’attività da noi svolta in stretta sinergia e collaborazione con il territorio, gli operatori e le realtà della nostra provincia attive nel comparto, compresi i Consorzi turistici».

Più nel dettaglio, l’impegno di Valtellina Turismo si è articolato nella partecipazione a fiere nazionali (in forma associata con Regione Lombardia e in forma diretta con stand Valtellina) e internazionali. In questo ambito, spicca l’attività realizzata in occasione di Skipass Modena 2016 (nel coordinamento della presenza valtellinese a questo importante appuntamento per la promozione del turismo sulla neve) e di Artigiano in Fiera (nell’organizzazione del Villaggio Valtellina e nel proprio stand di informazione turistica).

Nel programma per il 2017 della società risultano naturalmente confermati l’impegno sia nella partecipazione alle manifestazioni fieristiche di maggiore valenza per il nostro turismo sia nelle variegate attività di promozione e comunicazione, nonché nell’implementazione e nel coordinamento di specifici prodotti turistici.   Confermata, inoltre, la volontà degli enti locali presenti all’interno del Cda di valorizzare il metodo di condivisione impostato e, visti i risultati positivi del progetto in corso di ultimazione, di individuare gli elementi per dare continuità allo stesso.