Vidigulfo (Pavia), 2 gennaio 2018 - Caduta a terra per lo scippo della borsa che teneva alla spalla, una ruota dell'auto con a bordo i due malviventi le ha schiacciato una mano. La donna, 56enne residente a Zinasco, è stata portata con l'ambulanza al Pronto soccorso del Policlinico San Matteo, dove l'hanno giudicata guaribile con una prognosi di 10 giorni. Un trauma per fortuna dalle conseguenze meno gravi di quelle che avrebbe potuto riportare. Sul posto, oltre all'ambulanza per i soccorsi, sono intervenuti i carabinieri della Compagnia di Pavia, che hanno avviato le indagini per individuare i responsabili.

E' successo questa mattina, un quarto d'ora circa dopo le 7, in via Madonnina a Vidigulfo, proprio fuori dalla ditta Gastronomica Roscio, della quale la donna è dipendente. Stava infatti andando al lavoro quando, ancora in strada, è stata affiancata da un'auto con a bordo due persone. Il passeggero seduto sul sedile anteriore destro, abbassato il finestrino come per chiedere informazioni, con mossa fulminea le ha afferrato la borsa, mentre il complice al volante accelerava per fuggire il più rapidamente possibile. Lo strappo della borsa tenuta alla spalla ha purtroppo sbilanciato la vittima, che non è riuscita a mantenere l'equilibrio, cadendo a terra sull'asfalto. E la ruota posteriore destra dell'auto in fuga le ha schiacciato una mano. Tutto per il magro bottino dei pochi euro tenuti nella borsa, oltre ai documenti e agli effetti personali di cui i ladri si saranno sbarazzati poco dopo.