Pieve del Cairo (Pavia), 19 marzo 2017 - Ieri il primo intervento, questa mattina il sopralluogo con i veterinari dell'Ats (ex Asl).

I carabinieri della stazione di Pieve del Cairo e della compagnia di Voghera, insieme alle guardie zoofile di Pavia, sono intervenuti in un capannone industriale, sull'ex Statale 211 "della Lomellina", dov'era stato segnalato un allevamento di cani, con sospetti di maltrattamenti. L'accesso all'area, al momento del sopralluogo incustodita, non è stato semplice, anche per la stessa presenza di un centinaio di cani, di varie razze, fra cui molti liberi all'interno e altri invece in gabbie dentro il capannone. Sono scattati subito gli accertamenti per identificare i responsabili della struttura e, sotto la direzione del sostituto procuratore di Pavia, Ethel Ancona, è stato disposto l'intervento dei veterinari dell'Ats per verificare le condizioni dei cani e le modalità con cui venivano mantenuti.