Pavia, 19 settembre 2017 - Si è riunito oggi pomeriggio in Prefettura, per la prima riunione operativa, il Tavolo tecnico voluto dal prefetto di Pavia, Attilio Visconti, per prevenire il ripetersi di episodi come quello che lo scorso 6 settembre ha interessato la città di Mortara e un esteso territorio della Lomellina. All'incontro di oggi pomeriggio hanno partecipato i rappresentanti dei Comuni di Pavia, Vigevano e Voghera, insieme alle forze dell'ordine, ai vigili del fuoco e ai rappresentanti di Regione, Provincia, Arpa e Ats.

"Lo scopo dell'incontro - si legge nella nota diramata dalla Prefettura di Pavia - è stato quello di rendere operativo quanto già annunciato nella precedente riunione dal prefetto, al fine di evitare l'esposizione della popolazione alle conseguenze dannose provocate dagli incendi. Al riguardo, sono stati individuati i criteri di selezione dei siti da sottoporre a verifica e specificati i criteri omogenei per un controllo speditivo dei depositi di rifiuti, fissati in un'apposita check list. I controlli verranno effettuati da una task force costituita da tecnici di Arpa e della Provincia, funzionari dei vigili del fuoco, supportati dalle forze dell'ordine e coadiuvati dai carabinieri forestali".