Seregno, 5 ottobre 2017 - "Ufficio tecnico chiuso per tutta la giornata di oggi, giovedì 5 ottobre 2017". É questo il cartello affisso di fronte alla sede di via 24 Maggio. Carabinieri e Guardia di Finanza sono tornati in Comune a Seregno. Questa mattina verso le 9, sette esponenti delle forze dell'ordine si sono presentati nella sede di piazza Libertà a Seregno.

A dieci giorni dell'inchiesta sulle infiltrazioni della 'ndrangheta nel mondo dell'imprenditoria e della politica che ha azzerato la Giunta del sindaco Edoardo Mazza, attualmente agli arresti domiciliari, l'inchiesta del sostituto procuratore Salvatore Bellomo continua. La visita delle forze dell'ordine, arrivate con quattro auto civili, era finalizzata all'acquisizione di documenti sia in ufficio tecnico sia nell'adiacente ufficio ambiente. Prima di far uscire i dipendenti dall'ufficio, i carabinieri hanno fatto un briefing con il commissario prefettizio Antonio Cananà, arrivato nei giorni scorsi  alla guida del Municipio.