Milano, 26 settembre 2017 - Sipario alzato sulla sesta edizione di MeetMe Tonight, la Notte dei Ricercatori promossa da Comune di Milano, Università Statale, Politecnico, Università degli Studi di Milano Bicocca, Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia. L'edizione 2017 della manifestazione è stata presentata questa mattina a Palazzo Marino.  Venerdì 29 e sabato 30 settembre, ai Giardini Indro Montanelli di via Palestro e al Museo Leonardo da Vinci, si svolgeranno oltre 120 attività gratuite, stand, laboratori interattivi, incontri e performance artistiche per permettere a tutti i cittadini, grandi e piccini, di scoprire il fascino della ricerca.

Ai Giardini Montanelli, nei 44 stand dove saranno presenti oltre 500 ricercatori tra Statale, Politecnico e Bicocca e molte altre realtà scientifiche italiane e internazionali, come Università Bocconi, Iulm, Università Vita Salute, Policlinico di San Donato, Ospedale San Raffaele, Policlinico di Milano, Inaf, Iasf, Eso, Commissione europea e il Joint research centre di Ispra, si potrà sperimentare la scienza e scoprire, ad esempio, come generare un brano musicale con l'informatica o cucinare pop corn usando laser a bassa intensità.  Novità di quest`anno è la partecipazione a MeetMeTonight del Museo Civico di Storia Naturale che, oltre a prevedere per l`occasione due giorni di ingresso gratuito, aprirà al pubblico spazi inediti e organizzerà visite speciali alle proprie collezioni di conchiglie, insetti, fossili e dinosauri. Esordio a MeetMe Tonight anche per il Conservatorio di Musica "Giuseppe Verdi" e le Scuole Civiche di Milano che animeranno due concerti nella suggestiva cornice della volta stellata del Planetario la sera del 29 e del 30 settembre.