San Colombano al Lambro, 12 gennaio 2018 - Allarme cinghiali in collina a San Colombano: continua il contenimento. Sulle colline tra San Colombano, Chignolo e Miradolo Terme continuano gli avvistamenti di cinghiali. Ancora questa settimana una ragazza ha rischiato di finire fuori strada con l’auto poco lontano dall’incrocio che porta verso Orio Litta, Pavia e Castel San Giovanni.

Il sindaco Pasqualino Belloni spiega “le segnalazioni sono frequenti ma dobbiamo rispettare la legge e attuare il contenimento quando siamo autorizzati, ci pensa l’Ambito di caccia coordinato dal presidente Pierluigi Borella”. Quest’ultimo chiarisce: "Abbiamo ripreso il contenimento con la polizia provinciale, possono infatti sparare solo le guardie e nostri volontari da qui fino a luglio, siamo circa una decina di uomini impegnati. Questi animali transitano di notte da una valle all’altra, cambiando anche spesso paese e secondo i nostri riscontri ormai potrebbero essere una sessantina. Sarà difficile arginare il fenomeno ma noi continuiamo per ridurre il più possibile i pericoli”.