Legnano (Milano), 14 settembre 2017 - Arriva la Coppa Bernocchi: giornata di festa e, per qualche automobilista, anche di mal di testa. Fin dal primo mattino di oggi, infatti, la viabilità cittadina subirà numerose variazioni per permettere lo svolgimento della tradizionale corsa ciclistica. Alle 9 ad annunciare l’evento saranno cinquanta ragazzi delle scuole medie della città che percorreranno un circuito a tempo in sella ad una bicicletta di alluminio in pieno centro cittadino, nell’area di piazza San Magno. L’incolonnamento dei professionisti è previsto per le 11.35 in centro città e da qui si dirigeranno poi verso il km 0 in via XX settembre per la partenza ufficiale alle 11.45. Il tragitto prevede il passaggio per corso Italia, piazza Monumento, le vie Venegoni e XX settembre. I traguardi volanti della Bernocchi sono stati predisposti a San Giorgio su Legnano e a Parabiago. Dopo il tour in Valle Olona i ciclisti proseguiranno alla volta di Legnano passando per Lonate Ceppino, Cairate, Fagnano Olona, Gorla Maggiore e Minore, Solbiate Olona, Olgiate Olona, Marnate, Castellanza; l’arrivo a Legnano è previsto per le 16 e i corridori percorreranno via Picasso, via Saronnese, corso Sempione per poi svoltare alla rotonda dell’ex ospedale su viale Toselli per un ultimo chilometro che conduce al traguardo davanti al Castello.

Lo spettacolo sportivo impone una serie di variazioni viabilistiche: si comincia alle 8 del mattino, e poi fino alle 12.30, con il divieto di circolazione su Largo Tosi - qui, fino alle 10, è consentito il transito dei mezzi pubblici -, via Crispi, via Verdi e via Europa. Dalle 11 e fino al passaggio della corsa, sarà vietata invece la circolazione in piazza IV Novembre, corso Italia, piazza Monumento, piazza del Popolo, via Venegoni (da piazza del Popolo a via Genova), piazza Vittorio Veneto, via XX Settembre. Dalle 15 e fino al passaggio della corsa saranno chiuse al traffico veicolare via Dell’Acquarella, via Picasso, via Saronnese, via Locatelli, corso Sempione e viale Toselli. Dalle 7 alle 12.30 sarà istituito il divieto di sosta con rimozione forzata dei veicoli (ad eccezione di quelli al seguito della gara ciclistica) in piazza Europa, largo Tosi e Piazza I° Maggio (solo nel lato asfaltato, dalle 15 del 13 settembre). Dalle 10 alle 17, invece, sarà vietata la sosta con rimozione forzata (ad eccezione dei veicoli al seguito della corsa) in via Renato Cuttica, da viale Gorizia a viale Toselli.

Dalle 6.30 alle 19 è istituito il restringimento della carreggiata per i lavori di montaggio e smontaggio del palco per le autorità, giornalisti e addetti alla corsa in via Toselli, nel tratto da via Cuzzi a via per San Vittore Olona.

Dal punto di vista sportivo, Elia Viviani tenterà di ripetersi, mettendo la firma sulla novantanovesima edizione della Coppa Bernocchi. In questo modo cercherà di dare le migliori indicazioni per ottenere magari i gradi di capitano dal commissario tecnico Davide Cassani che dopo la corsa alle 17 al Castello Visconteo nei pressi del traguardo di viale Toselli dove la corsa arriverà poco dopo le 16, diramerà i convocati per i mondiali di Bergen di domenica 24. Viviani nel 2014 si impose in volata sul Sempione, oggi il rettilineo del Toselli è altrettanto invitante per lui e la nazionale italiana che si testa in chiave iridata su un percorso allenante sul circuito in Valle Olona.