Lecco, 9 ottobre 2017 – In provincia di Lecco vengono denunciati 569,5 furti in casa ogni 100mila abitanti all'anno. E' la sesta provincia italiana in assoluto dove vengono commessi più furti in abitazione. Peggio succede solo nelle province di Lucca, Asti, Modena, Savona e Bologna.

A stilare la classifica sono stati i giornalisti de Il Sole 24 Ore sulla base dei dati diffusi dal Viminale.

Complessivamente nel Lecchese nel 2016 sono stati commessi 11.165 reati, cioè 3.291 ogni 100mila abitanti, un numero che pone la nostra provincia al 51esimo posto nazionale dei delitti complessivi. La media è inferiore rispetto al dato nazionale e in calo del 5,75% rispetto a quello del 2015. Gli 11.165 reati all'anno significano 30,6 al giorno, 1,27 all'ora.

I furti complessivi denunciati l'anno scorso sono stati complessivamente 2.537 ogni 100mia abitanti. Di questi 68,7 sono stati furti con destrezza, 77,8 di auto, 569,5 appunto in abitazione, 107,6 in esercizi commerciali e negozi e 6,49 con strappo cioè scippi, sempre ogni 100mila abitanti.

Sono state segnalate inoltre 11,2 estorsioni ogni 100mila abitanti, 1,18 omicidi, tentati omicidi e infanticidi, 18,9 rapine, 0,88 reati di riciclaggio, 244,4 truffe e frodi informatiche e 0,29 episodi di usura, sempre ogni 100mila abitanti.