Monticello Brianza (Lecco),13 febbraio 2018 - Come il signor Thomas A. Anderson del celebre film Matrix si sono trasformati in Neo, in grado di violare i sistemi informatici «avversari». Gli studenti di quinta superiore dell’indirizzo di Informatica e Telecomunicazioni dell’Istituto statale Alessandro Greppi di Monticello Brianza hanno vinto una sorta di gara tra hacker. Non si tratta di nulla di illegale, né di alcuna attività di spionaggio o di cybercrime, semmai di una prova di competenze e abilità nell’ambito dell’iniziativa Cisco accademy day 2018, organizzata dai vertici dell’omonima multinazionale per permettere a professori e alunni di sviluppare le loro capacità informatiche.

Nell'ambito del seminario, che si è svolto ad Assago e che ha visto la partecipazione di circa 250 studenti di tutta la Lombardia, i villagreppini hanno partecipato a un laboratorio sul «networking». «L’obiettivo proposto era intanto quello di individuare e comprendere con l’aiuto di esperti il funzionamento della propria rete informatica e solo dopo di intromettersi in quella avversaria e disattivarla», spiegano il professore Pietro Petracca e il collega Vincenzo Villa, i due docente di riferimento di Informatica e Telecomunicazioni dell’Istituto brianzolo. I Novelli Neo, alias Giovanni Brumana, Roberto Di Stefano, Hazem Shalby, Giada Legname e Riccardo Brotto sono stati prescelti – proprio come Neo di Matrix interpretato da Keanu Reeves – e premiati quali leader dei propri gruppi di lavoro. «Si sono distinti dagli altri coetanei non solo per conoscenze e competenze, ma anche per carisma, per questo sono stati eletti leader», assicurano gli insegnanti. Alla Cisco Academy day, durante il quale quest’anno si sono approfonditi i temi delle reti, della cyber-security, e della programmazione delle reti in ambienti Linux e con il linguaggio di scripting Phyton, vengono ammessi solo gli studenti più preparati e motivati, massimo dieci per ogni scuola.

Durante la fase di approfondimento i villagreppini hanno anche avuto modo di tecnici specializzati che lavorano e che si sono affermati in diverse società lombarde oltre che della Cisco system appunto, la incorporated californiana con sedi in tutto il mondo, specializzata tra il resto nel contrasto alle violazioni informatiche. Con l’entrara in vigore del Piano nazionale per la Scuola digitale i responsabili di Cisco Italia hanno inoltre siglato un accordo con i funzionari del Miur, il Ministero di istruzione, università e ricerca, per promuove corsi per docenti e alunni degli istituti tecnici del territorio lombardo.