Brescia, 18 giugno 2016 - "Condivido che debbano andare a farsi un giro a Bergen Belsen perché potrebbero imparare tante cose, proprio come fanno i ragazzi che vanno a visitare i luoghi della memoria. Recarsi in quei luoghi significa vedere e constatare a cosa hanno portato determinate scelte storiche", così ha commentato il vicesindaco di Brescia Laura Castelletti. Il vicesindaco aveva messo su Facebook ha messo un 'mi piace' al messaggio di Armando Pederzoli, dipendente del Comune di Brescia che, commentando la protesta avvenuta ieri a Palazzo Loggia da parte di un gruppo di giovani di centr destra contro le unioni civili, ha scritto: "Sono orribili, bisognerebbe metterli a Bergen Belsen", riferito ai manifestanti.

Pronta la replica di Viviana Beccalossi di Fratelli di Italia che ha chiesto a Giorgia Meloni di presentare un'interrogazione parlamentare sul caso. "Per il Vicesindaco di Brescia Laura Castelletti chi non la pensa come lei in materia di diritti civili è un omofobo e chi protesta contro il suo pensiero deve finire in un campo di concentramento".