Milano, porta la svastica tatuata sul petto e picchia stranieri a caso sulla metro urlando: “I fascisti sono tornati”