Rompe finestrini delle auto in sosta con la chiave inglese e ruba monete, 53enne arrestato

Varese, l’uomo è stato sorpreso in flagranza e ha colpito gli agenti. Oggi la convalida della custodia cautelare in carcere

Un finestrino rotto (repertorio)

Un finestrino rotto (repertorio)

Arresto confermato oggi al Tribunale di Varese per un uomo di 53 anni, finito in manette nella serata di domenica per rapina e resistenza a pubblico ufficiale. Il cinquantatreenne ha rotto i finestrini di due macchine parcheggiate in via Sanvito, a Varese, e all’arrivo dei poliziotti della Squadra Volanti, allertati da un collega in borghese che aveva assistito alla scena, si è scagliato contro uno degli agenti, cercando di colpirlo con la chiave inglese utilizzata per danneggiare i veicoli.

L’uomo, con problemi di tossicodipendenza, è stato quindi arrestato per rapine, una compiuta, rubando delle monete dall’auto, l’altra tentata e per resistenza a pubblico ufficiale. Oggi è comparso in Tribunale a Varese per l’udienza di convalida, per il cinquantatreenne è stata disposta la custodia cautelare in carcere.