Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
27 gen 2022

Pollice verde per la marijuana: trentenne sorpreso con 280 piante

27 gen 2022

Ha decisamente il pollice verde il 34enne di Carnago che coltivava diverse piante di cannabis indica nella propria abitazione. Un’attività così fiorente che è stato proprio "l’odore" a fa scoprire la coltivazione illecita ai carabinieri della Compagnia di Saronno che ovviamente hanno sequestrato tutto dalle piante, al necessario per coltivarle fino al materiale per la suddivisione in dosi. Martedì sera i carabinieri della stazione cittadina, nell’ambito di un servizio di controllo del territorio dedicato al contrasto della droga, hanno denunciato in stato di libertà un 34enne per coltivazione e detenzione di sostanze stupefacenti. Tutto è iniziato quando passando davanti alla casa del carnaghese i militari hanno sentito un forte odore di marijuana. Hanno rintracciato il proprietario ed hanno deciso di controllare abitazione e 34enne con una perquisizione.

Hanno trovato complessivamente 288 piante di "cannabis indica", coltivate all’interno di locali adibiti a serra e predisposti di lampade e diverso materiale per l’essicazione. Non solo c’erano 100 vasetti già seminati e in germogliazione, nonché 9,2 grammi di marijuana, 48,3 grammi di hashish, due bilancini di precisione e una macchina per il sottovuoto. Tutto il materiale trovato è stato inventariato e sequestrato e per il 34enne è scattata la denuncia in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Varese.

Sara Giudici

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?