Quotidiano Nazionale logo
9 mar 2022

Casaringhio pensa anche a cani e gatti

Oltre a beni di prima necessità e indumenti si raccoglie cibo per animali

Il proprio cane non si abbandona
Il proprio cane non si abbandona
Il proprio cane non si abbandona

Aiutare la popolazione ucraina, che resiste sotto le bombe russe, questo l’obiettivo dell’associazione Casaringhio Aps che ha lanciato nei giorni scorsi una raccolta di beni di prima necessità da spedire in loco. I centri di raccolta sono stati definiti nei quartieri dove i volontari ricevono medicinali, prodotti alimentari a lunga conservazione, indumenti e articoli di prima necessità, cibo per animali e medicali che vengono spediti attraverso canali istituzionali tramite l’ambasciata ucraina poter soddisfare l’emergenza immediata. I beni da spedire sono raccolti in Via Lamarmora 9 per quanto riguarda indumenti, coperte e materiali ingombranti, cibi a lunga conservazione, prodotti sanitari, igienici e medicinali sono invece ritirati in via Delle Cicale 2. Per tutte le informazioni: Casaringhioaps@gmail.com oppure al numero 3457824030.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?