Simone Inzaghi
Simone Inzaghi

"C'è rammarico, era una partita importante e volevamo allungare la striscia di vittorie casalinghe. Inoltre mio fratello avrebbe giocato domenica proprio contro il Torino per salvarsi. Una squadra matematicamente in Europa se l'è giocata fino in fondo, è stato un bello spot per il calcio". Il pareggio della sua Lazio contro il Torino durante l'ultimo turno del campionato di serie A ha condannato di fatto il Benevento alla retrocessione in serie B e questo in casa Inzaghi non ha di certo portato una ventata di allegria. Anzi. Simone Inzaghi, allenatore della Lazio, ha espresso il proprio rammarico per aver indirettamente sancito la retrocessione del Benevento allenato dal fratello Filippo Inzaghi.  "Dobbiamo solo fare i complimenti alla mia squadra, i ragazzi hanno dato il massimo" ha aggiunto Simone Inzaghi. E pensare che nella loro carriera da giocatori era stato proprio Pippo quello più osannato e ritenuto maggiormente vincente.