Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
11 giu 2022
11 giu 2022

Justin Bieber con il volto paralizzato: "Ho la sindrome di Ramsay Hunt"

La popstar ha pubblicato su Instagram la foto del suo viso: "Sto facendo molti esercizi per recuperare. Ci vorrà del tempo". Ecco perché ha sospeso il tour

11 giu 2022

New York (Stati Uniti), 11 giugno 2022 - "Ho la sindrome di Ramsay Hunt legata a un virus che attacca il nervo nel mio orecchio e i miei nervi facciali causando una paralisi del volto". Lo annuncia Justin Bieber su Instagram allegando una sua foto con una metà del suo viso paralizzato.

Il post di Justin Bibier
Il post di Justin Bibier

"Per coloro che sono frustrati dalle cancellazioni dei miei prossimi show, posso dire che non sono ovviamente in grado di effettuare una performance - aggiunge Bieber -. Andrà meglio, sto facendo molti esercizi per far tornare il mio viso alla normalità. Ci vorrà comunque del tempo".

L'artista 28enne, che è stato costretto a cancellare le date del tour, ha mostrato in un video di 3 minuti che non riesce più a chiudere una palpebra, quella dell'occhio destro, e che lo stesso lato del volto è praticamente immobilizzato. La sindrome di Ramsay Hunt è una complicazione del fuoco di Sant'Antonio che può portare a una paralisi facciale temporanea e alla perdita dell'udito.

Justin Bieber aveva annunciato martedì la cancellazione dei prossimi spettacoli del suo Justice World Tour, "a causa di problemi sanitari non legati al Covid". "Non riesco a credere a quello che sto per dire. La malattia sta peggiorando. Ho il cuore spezzato perché dovrò rimandare i prossimi show (ordini dei dottori)": con questa Instagram Stories, la popstar canadese aveva spiegato ai follower il problema medico. Chiudendo con una promessa: "Mi metterò a riposo e starò meglio". In un primo momento, i fan avevano sospettato un possibile problema legato al morbo di Lyme, che già negli anni scorsi aveva colpito il cantante.

Gli ultimi mesi non sono stati facili per la popstar: a marzo la moglie Hailey è stata ricoverata in ospedale per un piccolo coagulo di sangue nel cervello. 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?