Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
6 mag 2022

Eurovision 2022, chi rappresenta la Slovenia e la canzone: Lps

La canzone sul palco è "Disko": il testo tradotto in italiano

6 mag 2022
cristiana mariani
Spettacoli
featured image
Gli Lps all'Eurovision 2022 per la Slovenia
featured image
Gli Lps all'Eurovision 2022 per la Slovenia

Disco. Anzi, "Disko". E' il titolo della canzone che gli Lps portano sul palco dell'Eurovision Song Contest e "Disco" è anche l'atmosfera che si respira ascoltandola. "Lps" sta per "Last pizza slice", ovvero Ultima fetta di pizza: la band è stata formata nel 2018 da Filip Vidušin, Gašper Hlupič, Mark Semeja, Zala Velenšek e Žiga Žvižej e all'epoca era un gruppo musicale di ispirazione teen, ovvero decisamente giovanile. Ma tutti i musicisti hanno conoscenze che vanno ben oltre una teen band. Pop, funk, blues, rock e jazz sono fra i generi che la band ha esplorato nelle proprie numerose esibizioni in tutta la Slovenia. Gli Lps rappresentano proprio la Slovenia all'Eurovision 2022, dove si esibiranno per quinti durante la prima semifinale.

 

Gli Lps all'Eurovision 2022

I Last pizza slice sono approdati all'Eurovision Song Contest di Torino dopo aver superato due selezioni: la prima al concorso canoro Ema Freš, dove sono arrivati in finale e hanno ottenuto uno dei quattro posti riservati agli artisti emergenti a Evrovizijska Melodija 2022, il programma di selezione del rappresentante sloveno all'Eurovision Song Contest. Ed ecco la seconda selezione superata, con la conquista del pass per Torino.

Probabilità di vittoria

Si balla, ci si muove. Ma non si va oltre. La canzone è orecchiabile, ma non abbastanza per riuscire ad entrare in testa. Rimarrà un bel ricordo della prima semifinale.

Il testo di "Disko"

La canzone racconta la storia autobiografica del cantante degli Lps, il quale è stato lasciato dalla fidanzata in discoteca. "Ti guardo andare via con qualcun altro, non con me. Ti voglio, ma stai dando il tuo cuore a un altro. Balliamo, ma solo nei miei sogni. No, non tornerai" rende decisamente l'idea. Una canzone triste? In realtà il sound in stile "disco" anni Settanta-Ottanta rende tutto godibile.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?