Una scena del film – Foto: Warner Bros.
Una scena del film – Foto: Warner Bros.

Milano, 9 ottobre 2017 - Il conto alla rovescia è partito: direttamente dal lontano Oriente è finalmente in arrivo nelle sale cinematografiche italiane 'Lego Ninjago Movie'. Il debutto è fissato per il 12 ottobre e i fan dei piccoli ninja non vedono l'ora di farsi coinvolgere da nuove emozioni. Aspettando di vedere sul grande schermo, dopo le avventure in tv della serie tv, la battaglia per la difesa della città di Ninjago, scopriamo chi sono le prime voci italiane del film. Ovvero due star del web come il romano Leonardo Decarli (cantante, attore, speaker radiofonico e youtuber) e la monzese Lasabrigamer, nuova icona per gli appassionati del mondo dei videogiochi, nonché ex modella e nota youtuber. I due giovani danno le voci ai due giornalisti del notiziario a inizio e fine film, che annunciano l’attacco di Lord Garmadon.

Il mondo Lego Ninjago è nato nel 2011, parallelamente come serie tv animata e set di costruzioni legato a essa, in una sinergia multimediale che negli ultimi quindici anni ha permesso all'azienda danese di reggere il colpo di una cultura dell'infanzia completamente mutata. La serie animata per la tv, ideata dai fratelli Hageman anche cosoggettisti del lungometraggio, vanta ormai sette stagioni e uno stuolo di bimbi appassionati alle movimentate vicende dei sei ninja. Il film Lego Ninjago, che si inchina a un certo cinema action di arti marziali in quel di Hong Kong, è stato anticipato dal divertente cortometraggio The Master, con protagonista proprio Wu, disponibile su iTunes in abbinamento a The Lego Batman Movie.

Lego Ninjago è diretto da Charlie Bean, al suo esordio nella regia cinematografica, ma veterano dell'animazione tv da decenni: nel suo curriculum s'incontrano lavori sempre per la Warner (Tiny Toons Adventures, Batman), ma anche per la Disney (Tron Uprising, Timon & Pumbaa) e per Cartoon Network (Il laboratorio di Dexter, Le superchicche). Come al solito, l'animazione è affidata allo studio di effetti visivi Animal Logic: il gran lavoro svolto da questo gruppo ha permesso di trattare l'animazione in CGI alla stregua di una stop-motion, culturalmente legata ai mattoncini Lego dopo svariati esperimenti artigianali dei fan su YouTube e altrove. La tecnica dell'Animal Logic consiste nel renderizzare le animazioni saltando fotogrammi intermedi, in modo tale da sottrarre fluidità ai movimenti e centrare quel caratteristico e buffo movimento a scatti, non troppo articolato, pur usando una pipeline interamente digitale.  Sono stati i registi e sceneggiatori Phil Lord & Chris Miller a lanciare il fenomeno Lego al cinema col citato 'The Lego Movie' (che avrà un seguito nel 2019).Anche se finora il fenomeno dei lungometraggi Lego sembra aver entusiasmato più gli Stati Uniti, dove in proporzione il responso al botteghino è stato più solido che nel resto del mondo, il fascino internazionale dei mattoncini perdura e si rimette alla prova con questo Lego Ninjago, la cui uscita è prevista anche in IMAX 3D.

In attesa del film, sono usciti numerosi nuovi set di costruzioni tratti dalle scene del film. Si tratta di 16 playset pensati per loro: dai bimbi più piccoli amanti di Lego Junior Ninjago Movie, ai “ninja” più grandi, tra i 6 e i 12 anni a cui è dedicata l’intera linea Lego Ninjago Movie, fino a set più complessi e collezionabili, ideati per il mondo dei fan, e a una serie di Minifigures dedicata al film. Si parte dalle basi con l’Addestramento Spinjitzu 70606, fino all'Inseguimento a Ninjago City 70607. Attenzione alle Cascate del maestro 70608 e al Sottomarino Flying Jelly 70610. Da non diemnticare i l’incredibile Idropattinatore 70611 Strider acquatico di Nya e di cavalcare il Drago Mech ninja verde 70612.  E per chi ha ancora voglia di avventura non possono mancare Garmadon Squalo Mech 70613, ma anche l’incredibile Jet-fulmine 70614 e il Ghiacciarmato 70616 di Zane.

Non solo, nelles corse settimane. il Gruppo Lego ha anche lanciato la campagna intercontinentale #WheresWu: un'iniziativa social per coinvolgere ancora di più i fan dei ninja. La segnalazioni fotografiche di Sensei Wu sono arrivate da ogni parte del mondo, Italia e Milano comprese. Ora, però, è il momento di andare a fare il tifo per lui al cinema'Lego Ninjago Movie'