Quotidiano Nazionale logo
19 feb 2022

Officina abusiva Proprietario indagato

L’officina, a Caravaggio, lavorava da tempo senza nessun permesso, e aveva anche un’auto posta sotto sequestro quattro anni fa. A scoprirlo ieri mattina sono stati gli agenti della Polizia stradale di Treviglio che con la Polizia locale di Caravaggio ha effettuato un controllo. L’officina non risultava iscritta nei registri della Camera di commercio di Bergamo. Nel capannone c’erano diversi veicoli smontati per la riparazione. Per l’esercizio abusivo della professione sono stati sottoposti a sequestro amministrativo ai fini della confisca tutte le apparecchiature e gli utensili. Gli agenti hanno controllato anche un capannone vicino, dov’erano esposti diversi messi per la vendita attraverso numerosi siti on line. L’autosalone abusivo era privo di autorizzazione del comune. Il proprietario è stato indagato per sottrazione ed occultamento di beni sequestrati a seguito di ricettazione. Multa da 11mila euro.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?