Tatiana Cocca

Cormano (Milano): 11 ottobre 2018 – Sindaco Tatiana Cocca minacciata di morte nel suo ufficio del Comune. Poi  sparisce la sua auto, parcheggiata nel cortile interno del municipio. Gli episodi, nel primo pomeriggio di mercoledì.

Durante gli orari di ricevimento del pubblico, una persona con regolare appuntamento ha inveito “Ti ammazzo” contro la prima cittadina che, con l’assessore cormanese ai Servizi alla Persona Francesca Tagliola, la stava ascoltando sui problemi relativi alle politiche abitative.

Gli attimi di terrore non erano terminati con il brutto episodio dell'aggressione verbale, però.  Dopo pochi minuti, un altro fatto sconcertante:  Cocca ha cercato le chiavi della sua auto, posate sul tavolo dove sono ricevuti i cittadini, che non sono state trovate. Scesa nel cortile con l’assessore, la spiacevole scoperta: la sua macchina, parcheggiata nel box in fondo al cortile e alle spalle del palazzo municipale, era sparita. Subito il sindaco Cocca si è recata alla stazione locale dei carabinieri. Due le denunce: per minaccia di morte e per furto dell’auto. Le indagini sono in corso.