L’area Ex Alfa Romeo di Arese
L’area Ex Alfa Romeo di Arese

Lainate (Milano), 20 dicembre 2018 - Il ritorno della vecchia ferrovia. Viaggia da solo, oltre le ipotesi di riqualificazione dell’ultima fetta dell’ex Alfa Romeo di Arese, l’intervento denominato “F16 Riattivazione linea Garbagnate - Arese - Lainate” che Regione Lombardia prevede nel vigente Programma Regionale Mobilità e Trasporti. Mentre l’iter per il raddoppio degli spazi commerciali sulle ceneri della fabbrica motoristica sembra tornato su un binario morto. 

Martedì, al Pirellone, è stato approvato un ordine del giorno per la riattivazione del peduncolo ferroviario che porta la firma del vice presidente del Consiglio Regionale della Lombardia Carlo Borghetti (Pd). «Il Consiglio regionale ha stabilito - dice Borghetti- che nell’ambito del Bilancio di previsione 2019-2021 saranno previsti adeguati stanziamenti al fine di procedere con la riattivazione del collegamento ferroviario Lainate-Garbagnate, con prolungamento della linea verso l’abitato di Lainate. Seguirò passo passo la vicenda affinché la Giunta Regionale onori l’impegno preso martedì, attivando le relative procedure anche nell’integrazione dell’Accordo di Programma Alfa Romeo in atto. Il completamento della rifunzionalizzazione di quell’area non può assolutamente prescindere da un vero e concreto potenziamento del trasporto pubblico. Credo che per tutto il territorio sia una novità importante, che aiuterà innanzitutto studenti e pendolari nei loro spostamenti quotidiani, ma potrà consentire di valorizzare questa zona della Città Metropolitana anche dal punto di vista economico e turistico». 

Anche il consiglio comunale lainatese ha approvato all’unanimità l’atto di indirizzo, con cui si è impegnata la Giunta regionale alla realizzazione della nuova tratta. «Un’occasione storica per la nostra città. Con questo intervento si dovrebbe attivare un servizio di tipo suburbano dedicato a Lainate, che oggi è uno dei maggiori centri del nord milanese non direttamente servito dalla ferrovia. L’opportunità arriva con l’Accordo di Programma Alfa Romeo anche se credo che possa avere una valenza distinta dalle sorti che avrà l’atto integrativo per la riqualificazione dell’ex Alfa. Riattivare la tratta significa portare benefici ai pendolari, allo sviluppo di Villa Litta e alle aziende del territorio» ha detto il sindaco di Lainate Alberto Landonio.  «La scelta  di condividere l’atto di indirizzo presentato in Consiglio Comunale a Lainate,  unitamente alla proposta d’ordine del giorno presentata in Consiglio Regionale, rappresenta il concreto impegno del Pd  nel cercare di dare alla città un collegamento alternativo al trasporto su gomma» - commenta Andrea Pinna, capogruppo Pd lainatese. Il progetto proposto da Regione Lombardia prevede il posizionamento del capolinea di un passante ferroviario dedicato ai pendolari, e non una linea di transito continuo. La nuova linea suburbana S17 avrà fermate a Garbagnate Centro, Garbagnate Ovest e Lainate.