Carabinieri
Carabinieri

Carbonara al Ticino (Pavia), 7 luglio 2018 - E' entrata nel ristorante insieme a una complice che aveva il compito di tenere impegnato e distrarre il personale. Così lei si era intrufolata dove la proprietaria teneva la borsetta e le aveva sfilato il portafogli, oltra a rubare altra merce di vario genere.

Il colpo sembrava riuscito, ma la responsabile è stata invece identificata dai carabinieri della stazione di San Martino Siccomario. A.S., 23enne originaria di Genova che risulta senza fissa dimora, è stata denunciata, in stato di libertà, per il reato di furto aggravato. Ancora in corso di identificazione, invece, la complice che aveva aiutato la ladra a mettere a segno il furto nel ristorante di Carbonara al Ticino.