MICHAEL CUOMO
Monza Calcio

Il Monza sbatte sulla traversa: a Cagliari finisce 1-1

Maric entra e segna di testa il gol del pareggio dopo il vantaggio siglato da Dossena. Nella ripresa i brianzoli colpiscono la traversa con Dany Mota e Ciurria

L'esultanza dopo il gol di Maric

L'esultanza dopo il gol di Maric

Il cammino del Monza riparte da un punto: il pareggio contro il Cagliari, che può sembrare beffardo, ma tutto sommato giusto per quanto si è visto nel mezzogiorno di rientro dalla sosta. Alla fine la mossa giusta del tecnico si chiama Mirko Maric, gettato nella mischia in un undici senza sorprese - fatta eccezione per la conferma della difesa a 3 - che ha trovato più smalto con i cambi. L’atteggiamento monzese è positivo, ma illusorio. Al primo affondo Ranieri passa: Di Gregorio salva su Goldaniga di testa, Dossena si fionda sulla ribattuta e fa esultare Cagliari. Dall’altra parte ci aveva già messo una pezza Scuffet sul colpo di testa di D’Ambrosio destinato a finire sotto la traversa. La reazione brianzola non manca ma anche in zona DiGre non mancano i pericoli. Alla pausa si arriva sul pari. La ripresa è tutta in salsa brianzola. Colpani e Colombo non incidono, Dany Mota in girata ci va a un tanto così: palla che rimbalza sulla traversa e torna in campo. Sul ribaltamento di fronte il Cagliari recrimina un episodio dubbio in area: per Marchetti e il Var è tutto regolare, sembra la decisione corretta. Il gol arriva con Maric, appena entrato per Colombo: testata vincente su corner e nuovo equilibrio. Scuffet si sdraia per deviare in corner il diagonale della rimonta di Gagliardini, dall’altra parte il muro monzese si alza per interrompere il forcing finale. L’ultimo scompiglio arriva dalla scorribanda sulla destra di Ciurria: cross, deviazione e altra traversa. Il segno del destino che doveva finire così.

Cagliari (3-4-1-2): Scuffet; Goldaniga (73’ Oristanio), Dossena, Hatzidiakos; Zappa, Prati, Makoumbou, Augello (88’ Azzi); Viola (73’ Jankto), Luvumbo (77’ Lapadula); Petagna (77’ Pavoletti). Allenatore: Ranieri. Monza (3-4-2-1): Di Gregorio; D’Ambrosio, Caldirola, Carboni A. (83’ Pablo Marì); Birindelli (57’ Ciurria), Pessina, Gagliardini, Kyriakopoulos; Colpani (67’ Carboni V.), Dany Mota (67’ Machin); Colombo (57’ Maric). Allenatore: Palladino. Arbitro: Marchetti di Ostia Lido.

Marcatori: 10’ Dossena, 61’ Maric. Note: ammoniti Prati, Birindelli e Machin.

Recupero 1’ pt e 4’ st.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su