Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
5 mar 2022

Monza, che impresa in 9 uomini: Cittadella ko al 90' con Ciurria

Espulsi Carlos Augusto e Donati, Ciurria la decide al 93’

5 mar 2022
michael cuomo
Sport
Il Monza fa festa sotto il settore ospiti del Tombolato
Il Monza fa festa sotto il settore ospiti del Tombolato
Il Monza fa festa sotto il settore ospiti del Tombolato
Il Monza fa festa sotto il settore ospiti del Tombolato

Monza - L’immagine del pomeriggio è il volto quasi in lacrime di Giovanni Stroppa. In quello è scritto tutto quanto è successo al suo Monza nel pomeriggio di Cittadella: il vantaggio, il recupero, la doppia inferiorità numerica e la gioia irrefrenabile di Ciurria da 3 punti, che hanno un peso e un significato ben più importante. E pensare che la trasferta in Veneto era iniziata con una tegola ad aggiungersi al lungo elenco di infortunati: nella notte Pirola è stato sottoposto d’urgenza a un intervento chirurgico. Sta bene ed è già stato dimesso.

Come se non bastasse, anche il riscaldamento ha regalato al tecnico un’altra sorpresa: Caldirola ha sofferto il riacutizzarsi di un dolore al tendine, dentro Pedro Pereira e Sampirisi costretto a scalare nella linea dei difensori. Nell’undici si rivede almeno Valoti, che impiega neanche un quarto d’ora a confermare il suo status di bomber insaccando un prolungamento di Mazzitelli da corner. Il Monza comanda il gioco e crea tanto, soffrendo quanto basta fino all’atterramento di Pavan da parte di Carlos Augusto: rigore, trasforma Baldini. 1-1 all’intervallo.

Neanche all’ora di gioco, il pomeriggio assume le sembianze di una trama thriller: al 54’ Carlos Augusto si becca il secondo giallo costringendo i suoi all’inferiorità numerica; 4 minuti più tardi stessa sorte capita a Donati: Monza in 9. Il Citta domina e si rende pericoloso, i brianzoli per poco non fanno il colpaccio con Barberis su punizione: palo. Festa rimandata, perché Stroppa con grande coraggio cambia l’attacco e si gioca Mancuso e Ciurria. Quest’ultimo al 93’ strappa il pallone a Donnarumma e insacca con freddezza facendo esplodere di gioia anche Adriano Galliani in tribuna, che accusa addirittura un lieve malore: un piccolo calo di pressione, passato dopo qualche istante. Un’impresa incredibile, che può cambiare la storia di questo campionato: del Monza e non solo.

IL TABELLINO

Risultato primo tempo: 1-1

Cittadella (4-3-1-2): Kastrati; Mattioli, Del Fabro, Frare, Donnarumma; Vita (66’ Varela), Pavan (86’ Antonucci), Branca; Baldini (76’ Laribi); Tounkara (76’ Tavernelli), Beretta. All. Gorini.

Monza (3-5-2): Di Gregorio; Donati, Sampirisi, Carlos Augusto; Pedro Pereira, Barberis (85’ Antov), Mazzitelli, Valoti (75’ Ciurria), Molina; Mota (75’ Mancuso), Gytkjaer (61’ Bettella). All. Stroppa.

Arbitro: Piccinini di Forlì.
Marcatori: 13’ Valoti, 38 rig. Baldini, 93’ Ciurria.
Note: ammoniti Valoti, Frare, Vita, Mazzitelli, Branca, Mattioli e Ciurria. Spettatori 1.657, incasso di € 10.014,56. Recupero 1‘ pt e 5’ st.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?