Carate Brianza (Monza e Brianza), 24 giugno 2018 - A Carate Brianza, eletto sindaco candidato del centrodestra Luca Veggi con il 56,04% delle preferenze, sette punti più del primo turno quando aveva sfiorato la vittoria con il 49,85%Veggian ha distaccato di netto il sindaco uscente e candidato del centrosinistra Francesco Paoletti, che si è fermato al 43,96% (al primo turmo aveva incassato il 34,83% dei consensi). 

Giovane, con i suoi 34 anni, ma con già un decennio di esperienza politica e amministrativa alle spalle. Come da pronostico, ha mantenuta salda la leadership acquisita al primo turno, quando per soli 12 voti, davvero un'inezia, non ha potuto festeggiare. Brindisi rimandato, ma identico il valore. Nulla da fare per Francesco Paoletti, che doveva provare il miracolo di recuperare quasi 1.200 voti. E invece, Veggian – sostenuto da Forza Italia, Lega Nord, Fratelli d'Italia e le due civiche Energie per l'Italia e Siamo Carate – ha chiuso a quota 3.865 voti. Paoletti, per cui si sono spesi Partito Democratico e le due liste InSieme e L'Altra Carate – si è fermato a 3.032 voti, cioè il 43,96 per cento. "Finalmente ci sarà una svolta per Carate, come i caratesi hanno voluto - ha detto Veggian, fresco di trionfo -. Noi siamo pronti a mettercela tutta e ringrazio la squadra che ha permesso di ottenere questo risultato". 

ELEZIONI COMUNALI BALLOTTAGGIO: ECCO TUTTI I RISULTATI IN LOMBARDIA

L'AFFLUENZA A CARATE BRIANZA

ELEZIONI COMUNALI 2018: ECCO TUTTI I RISULTATI DEL PRIMO TURNO