Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
12 lug 2022

EdiliziAcrobatica, il lavoro appeso a una fune. Niente ponteggi, l'azienda si espande

Boom di richieste, dopo le sedi di Monza e Cesano aprirà a Seregno . Tra i clienti l’Arcidiocesi. Guaglianone: "Ai nostri utenti piace non essere ingabbiati da ponteggi e impalcature"

12 lug 2022
Edilizia acrobatica
Edilizia Acrobatica
Edilizia acrobatica
Edilizia Acrobatica

EdiliziAcrobatica in Brianza non lascia e nemmeno raddoppia. Qui, anzi, triplica. La società specializzata in lavori di edilizia in doppia fune di sicurezza, come manutenzioni e ristrutturazioni di edifici, si appresta infatti ad aprire la terza sede nella provincia di Monza. Il nuovo ufficio verrà inaugurato a Seregno il 1° settembre in piazza Risorgimento 1. Inizialmente l’organico sarà formato da sette persone. EdiliziAcrobatica è già presente da quattro anni a Monza. La sede di Cesano Maderno è operativa da giugno 2021. Esiste poi un piano di espansione che riguarda la Brianza.

Lo staff della sede monzese di Corso Milano è stato recentemente rinforzato con l’inserimento di Luca Guglielmi, 30 anni, di Cinisello Balsamo. Guglielmi è andato a potenziare il reparto commerciale, diretto da Mirko Guaglianone. L’organico della sede monzese, dipendente direttamente dal quartier generale di Genova, è composto da una ventina di persone.

«In pratica – precisa Guaglianone, 31enne seregnese – la nostra clientela sostanzialmente gradisce quello che io definisco confort di cantiere. Nei lavori più impegnativi, tipo la ristrutturazione di grandi edifici, la gente apprezza il fatto di non essere “ingabbiata“ da ponteggi e impalcature. Gli abitanti di un condominio, insomma, continuano a fare la propria vita normale. A fine lavori, comunque, verifichiamo sempre il grado di soddisfazione di tutti i soggetti interessati, come amministratori e residenti. Negli interventi di minore portata, invece, il nostro punto di forza è la rapidità di esecuzione. E non possiamo nemmeno dire che i bonus edilizi abbiano favorito la nostra espansione. Già prima avevamo numerose commesse".

EdiliziAcrobatica, 120 sedi distribuite sul territorio nazionale, ha anche una sezione che segue i restauri su edifici di pregio storico e artistico. In Brianza, per esempio, gli operatori sono intervenuti sul campanile della chiesa di Sulbiate. "I primi contatti con chi gestisce questi genere di immobili – sottolinea Claudio Peruzzi, 29enne di Arezzo, responsabile area – sono stati positivi. Siamo già fornitori dell’Arcidiocesi di Milano. La non invasità dei nostri interventi è fondamentale. Posizionare dei ponteggi su un edificio storico è sempre complicato e invasivo. EdiliziAcrobatica ha già svolto dei lavori sul Duomo di Siena, sul Duomo di Orvieto, sulla Torre del Mangia a Siena e ai Fori Imperiali a Roma".

In questa professione, o vviamente, l’attenzione alle norme di sicurezza è maniacale. Chi non le rispetta, rischia il licenziamento. Una dimostrazione di abilità gli operatori di EdiliziAcrobatica la fornirono già nel Natale 2017: su invito dell’allora assessore Massimiliano Longo, si calarono dall’Arengario travestiti da Babbo Natale. Un’iniziativa simile, sempre a scopo benefico, venne ripetuta sia a Natale 2021, sia a Carnevale di quest’anno. Per questa calata speciale gli addetti di EdiliziaAcrobatica pensarono bene di vestirsi da Super Eroi. Un applaudito "spettacolo" per un attività che, ovviamente, deve essere sempre svolta con la massima scrupolosità nel rispetto delle regole antinfortunistiche.

 

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?