Dalla materna alle medie. Lezione speciale sui pericoli

I consigli dei volontari della Protezione civile

Dalla materna alle medie. Lezione speciale sui pericoli
Dalla materna alle medie. Lezione speciale sui pericoli

Anche quest’anno i volontari della protezione civile sono impegnati nelle attività formative con le scuole del paese. Già sabato si è svolta l’attività alle scuole medie: sette classi seconde (nella foto) sono state impegnate con un breve corso di primo soccorso tenuto dai volontari della Croce Bianca di Cesano Maderno e con attività operative con i volontari di protezione civile in cui sono stati trattati i temi della prevenzione, evacuazione, sicurezza e autoprotezione. Si è parlato di meteorologia e sistemi di allerta, di rischi del territorio, di logistica da campo e antincendio, mentre in palestra e nel cortile i ragazzi hanno potuto vedere i mezzi e le attrezzature della protezione civile. Ieri mattina e per tutta la settimana, i volontari sono impegnati con le attività alla scuola dell’infanzia. Solita formula con i personaggi Leo e Lea, i gattini che combinano guai e permettono ai volontari di affrontare i temi dei rischi nella scuola e negli ambienti domestici e della cura dell’ambiente oltre ai temi della protezione e del numero di emergenza. Nelle prossime settimane i volontari organizzeranno con la dirigenza scolastica anche le attività con le classi quarte della primaria che si svolgeranno nei prossimi mesi. "I progetti all’interno della scuola sono importanti – sottolinea Bianca Tummino, coordinatrice dei volontari –. I comportamenti corretti in caso di emergenza possono davvero salvare la vita. Inoltre interagire con i bambini ed i ragazzi emoziona sempre". "Ringrazio i volontari per la costante presenza sul territorio – aggiunge il sindaco Giovanni Sartori –. Le attività con le scuole sono un’attività ormai consolidata di formazione e prevenzione per i cittadini".

Veronica Todaro