E' ormai Ufo mania negli Stati Uniti. Non passa giorno senza che si venga a conoscenza di nuovi avvistamenti. Il regista Jeremy Corbell, che aveva diffuso filmati di presunti oggetti non identificati che volevano sopra la portaerei americana Omaha al largo della costa della California nel 2019, ha pubblicato sul suo account Twitter una serie di nuovi clip.

"Questi sono dati elettro-ottici che dimostrano una serie di eventi Ufo significativi in un'area al largo di San Diego", ha twittato Corbell, spiegando che il video è stato girato nel Combat Information Center della nave il 15 luglio 2019. Il regista li ha pubblicati dopo che sono stati desecretati dal Pentagono. Nelle immagini che sono state rese pubbliche si vedono marinai a bordo dell'Omaha che osservano fino a nove Ufo - o presunti tali - che girano sulla nave a tutta velocità. "Santo cielo, stanno andando veloci", si sente dire uno di loro. 

Il ricorso dell'ex ufficiale

Intanto, come ogni mistero che si rispetti, spunta anche un cotè polemico, fra accuse e controaccuse. E' il turno dell'ex ufficiale dell'intelligence militare che ha rivelato l'esistenza di un programma segreto sugli avvistamenti degli Ufo dire la sua. Lue Elizondo, questo il suo nome, accusa il Pentagono di condurre una campagna per screditarlo, descrivendolo come "un pazzo". Le sue dichiarazioni sono tratte da documenti allegati al suo ricorso rivolto all'ispettore generale del dipartimento della Difesa Usa. Elizondo, specialista del controspionaggio che dal 2008 ha lavorato al programma investigativo riguardante gli avvistamenti di "oggetti volanti non identificati", ha avuto già diversi incontri con gli investigatori. I suoi legali sostengono che il loro cliente afferma che vi sono persone al Pentagono che "lo stanno attaccando, mentendo su di lui in pubblico, usando le loro cariche per discreditarlo ed impedirgli di trovare altri posti di lavoro". 

La notizia del ricorso arriva mentre è attesa nelle prossime settimane la consegna al Congresso del rapporto non classificato di National Intelligence e Pentagono sugli Ufo e la strategia del governo per indagare gli avvistamenti.