Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
25 mag 2022
25 mag 2022

Sparatoria in una scuola elementare in Texas: le vittime della strage

Uccise a colpi di pistola e fucile 21 persone: 19 bambini e due maestre. Ecco le loro storie

25 mag 2022
featured image
Da sinistra: Xavier Lopez, Makenna Elrod ed Elijah Cruz Torres
featured image
Da sinistra: Xavier Lopez, Makenna Elrod ed Elijah Cruz Torres

L'America colpita da una nuova strage in una scuola degli Stati Uniti. Almeno 21 i morti di cui 19 bambini, studenti della Robb Elementary School di Uvalde, una piccola comunità del Texas a circa un'ora dal confine con il Messico. Un 18enne, Salvador Ramos, armato di fucile e pistola semiautomatica ha fatto irruzione nella scuola elementare e ha cominciato a sparare. Diverse anche le persone rimaste ferite.

Salvador Ramos, ecco chi è il killer della strage in Texas

Secondo una prima ricostruzione, Ramos prima della strage ha sparato a sua nonna colpendola alla testa: la donna è riuscita a uscire di casa e a chiedere aiuto. Poi il 18enne ha preso un'auto e, dopo aver avuto un incidente vicino alla Robb elementary school, è sceso con un fucile e un giubbotto antiproiettile. A quel punto è entrato nella scuola e ha aperto il fuoco in alcune classi, poi è stato fermato dalla polizia e ucciso sul posto.

Sparatoria in una scuola del Texas, la ricostruzione della dinamica della strage

Il killer barricato in un'aula

Le vittime della strage sono 21: 19 bambini e due maestre. Secondo quanto ha riferito la Cnn erano tutti nella stessa classe, una quarta (frequentata di solito da alunni di 9-10 anni), aula dove l'uomo si è barricato. "Questo mostra la completa malvagità dell'assalitore", ha detto alla Cnn Chris Olivarez, portavoce del dipartimento di Pubblica Sicurezza del Texas, spiegando che mentre Ramos sparava all'interno della classe, gli agenti entrati nell'edificio hanno messo in salvo i bambini e gli insgenanti nascosti nelle altre aule. Poi hanno cercato di entrare con la forza nell'aula dove era barricato Ramos. "E' un'aula piccola, ci potevano essere dai 25 ai 30 studenti, oltre ai due insegnanti, non so con esattezza quanti fossero i ragazzi nell'aula", ha aggiunto, spiegando oltre ai 19 bambini uccisi, che sono stati tutti identificati, vi sono altri bambini che sono rimasti feriti.

​I bambini

Uziyah Garcia aveva 8 anni ed è stato tra i primi a essere identificato dalla famiglia. "Mio nipote è fra le vittime, lo ha ammazzato quel folle", ha scritto suo zio su Facebook.   Xavier Lopez di anni ne aveva 10.  "Era divertente, mai serio, sempre sorridente, quel sorriso che non dimenticherò mai", ha detto la mamma Felicha Martines, con la voce rotta dal pianto. L'ultima foto che ha di lui, vede il piccolo felice, con dietro i palloncinidella festa di fine anno, che mostra il suo diploma elementare di studente modello. "Non vedeva l'ora di andare alle scuole medie", ha aggiunto la donna ricordando che dopo la cerimonia ha abbracciato il figlio dicendole quanto fosse orgogliosa di lui. Anche Makenna Lee Elrod aveva la stessa età di Xavier. Il padre Brandon Elrod aveva da subito dichiarato che temeva non fosse sopravvissuta. "Non riusciamo a trovarla, stiamo già andando alle pompe funebri", le sue parole. Un amico di famiglia, padre di una compagna di Makenna, a tarda sera ha confermato il suo tragico destino. 

Poco dopo, lo sceriffo ha annunciato che tra le vittime c'era anche Amerie Jo Garza, morta da eroina. "L'uomo armato è entrato in classe e ha detto ai bambini: state per morire",ha raccontato la nonna, in base a quanto ha sentito dalle autorità e dai sopravvissuti. "Amerie ha preso in mano il suo telefono per chiamare 911, e invece di afferrarlo e romperlo o prenderlo da lei, il killer le ha sparato. La sua migliore amica, seduta accanto a lei, era ricoperta del suo sangue". "Amerie Joe morta de eroina cercando di ottenere aiuto per lei e per i suoi compagni di classe", ha concluso la donna.  Ha perso la vita anche Ellie Garcia. "Era la bimba più felice che si potesse immaginare. Mamma e papà ti amano, non dimenticarlo mai e per favore restaci vicina", il messaggio del padre Steven.  Non voleva andare a scuola, quella mattina, Eliahana 'Elijah Cruz' Torres. Frequentava la quarta elementare, aveva 10 anni. A Fox News suo nonno ha raccontato che i suoi genitori l'hanno obbligata a seguire i propri doveri.  E ancora Rogelio Torres, Navaeh Bravo, Annabelle Rodriugez

Le insegnanti

Ci sono anche due maestre tra le vittime. Una di loro, Irma Garcia, 46 anni, è morta da eroe: secondo la ricostruzione della polizia, ha fatto di tutto per difendere i suoi studenti. Insegnante da 23 anni, lascia quattro figli. Nel 2019 era stata nominata maestra dell'anno. "La mia "Tia" non ce l'ha fatta, si è sacrificata proteggendo i bambini nella sua classe, vi prego di pensare alla mia famiglia quando pregate, Irma garcia è il suo nome ed è morta da eroe. Era amata da molti e ci mancherà davvero", ha scritto di lei
il nipote sui social.

La seconda insegnante è Eva Mireles. Aveva 44 anni e lavorava nel distretto scolastico da 17. Era sposata con un ufficiale di polizia e aveva una figlia che frequenta il college.  "Mamma sei un eroe. Continuo aripetermi che non è vero, voglio solo risentire la tua voce",  ha scritto sui social la figlia. "Voglio che torni a casa da me, mamma, mi manchi in un modo che le parole non possono esprimere", ha aggiunto Adalynn. "Non so come farò a vivere senza di te ma mi prenderò cura di papà -
ha detto ancora - ripeterò sempre il tuo nome così che verrà sempre ricordato: Eva Mireles, insegnante di quarta alla Robb Elementary che senza pensare a se stessa si è messa di fronte ai suoi alunni per salvare la loro vita". E' stata la zia di Mireles, Lydia Martinez Delgado, la prima confermare l'identità della vittima: "non avrei mai immaginato che questo sarebbe potuto succedere ad un familiare", ha dichiarato alla Cnn, dicendosi "furiosa per il fatto che le sparatorie continuano, questi bambini innocenti, non fucili non dovrebbero essere così facilmente disponibili, in una comunità come la nostra con meno di 20mila abitanti".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?